Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.
» Comunicati » Comunicato Indietro

Comunicati stampa gruppi politici

Condividi

Lega Toscana - Salvini Premier - 16 maggio 2024

 
dal   
  al     
 

Baldini e Landi(Lega): ”Regione Toscana faccia la sua parte per arrivare all’avvio delle bonifiche su tutti i territori.”

"Il tema delle bonifiche è legato a doppio filo con quello della salute; i dati dimostrano che nei territori inquinati si rileva la maggior incidenza di tumori e purtroppo, Regione Toscana, ha diverse problematiche distribuite su vari Comuni, che si trascinano da troppi anni – dichiarano Massimiliano Baldini e Marco Landi consiglieri regionali Lega Salvini Premier. "
"In alcuni territori come la Provincia di Massa Carrara e Piombino i percorsi per giungere all’avvio delle bonifiche sono in corso da decenni. Recentemente, sembrerebbero giungere buone notizie dalla Provincia di Massa Carrara, con la conclusione dell’iter di aggiudicazione del bando di gara per l’appalto integrato, tuttavia ci siamo attivati per verificare che vi siano risorse economiche sufficienti per l’esecuzione, nelle varie realtà, di tutte le opere di bonifica necessarie.
Risulterebbe infatti che il Ministero abbia inviato una comunicazione alle Regioni, per conoscere tutte le criticità ed i relativi impegni economici necessari alla bonifica dei siti SIN.
Per questo motivo abbiamo tempestivamente protocollato una interrogazione che chiederemo di discutere in Aula, per sapere se Regione Toscana ha riscontrato la richiesta e quali siano le necessità evidenziate al Ministero-concludono Baldini e Landi."

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione