Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Presentare una proposta di legge di iniziativa popolare


La proposta di legge regionale di iniziativa popolare è uno strumento di partecipazione dei cittadini alla vita democratica.
Può riguardare anche l'istituzione di nuovi comuni, la fusione di comuni, la modifica di circoscrizioni o la modifica di denominazioni comunali.
Può essere presentata al Consiglio regionale da elettori ed elettrici o da enti locali.
Il Consiglio regionale ha l'obbligo di esaminare e votare la proposta entro nove mesi dalla sua presentazione.
  
  • Iter delle proposte di legge di iniziativa popolare
  • Iter delle proposte che riguardano l'istituzione di nuovi comuni, la fusione di comuni, la modifica di circoscrizioni o denominazioni comunali

Contenuto aggiornato al 18 dicembre 2017