Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.
 


Libertà è.... gioia, con la festa dei popoli celtici con i Chieftains dall’Irlanda e Carlos Nunez e il suo gruppo dalla Galizia

 

Quaranta anni di carriera, 150 milioni di dischi e cd venduti, un’immagine che stenta davvero a tramontare. I Chieftains portano il suono, la poesia e la gioia del popolo d’Irlanda in tutto il mondo. A testimonianza completa della grande vitalità e della superba musicalità della tradizione celtica, da sempre ideale per evocare atmosfere di festa, di danza, di sentimenti tra i più disparati dell’animo umano.
Sempre capeggiati da Paddy Moloney, e con l’onnipresente Derek Bell all’arpa ed al Clavicembalo, i Chieftains non cambiano formazione da circa 30 anni. L’unica eccezione, alcune guest stars, eccezionalmente accettate nel cerchio degli eletti. Come Carlos Nunez, il grande sonatore di Gaita Galiziana (la cornamusa dei paesi celtici d’area ispanica) che ha accettato di esibirsi per la Festa della Toscana assieme ai Fratelli celtici d’Irlanda.