Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Inviare documenti al Consiglio regionale


La presentazione dei documenti può avvenire attraverso diverse modalità: a mano, per posta cartacea o per via telematica. 
 
Posta cartacea:
  • Tramite servizio postale: indicando sulla busta “Ufficio protocollo del Consiglio regionale della Toscana, via Cavour 4, 50129 Firenze"
  • A mano: presso l’Ufficio protocollo nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì 9-13 e 14-17; il venerdì 9-13 e 14-16.30
Documenti digitali tramite canali telematici:
  • InterPRO, per le amministrazioni toscane aderenti al sistema
  • PEC, posta elettronica certificata per chi è dotato di una propria casella PEC
  • Apaci, sistema elettronico per i cittadini, le imprese e le associazioni, sistema che offre ulteriori funzionalità rispetto alla PEC 
È consigliabile l’utilizzo di Apaci, un servizio  gratuito che offre funzionalità aggiuntive rispetto alla PEC. 
Si specifica che nelle comunicazioni telematiche devono essere chiaramente indicati:
  • Oggetto della comunicazione
  • Tipo di documento allegato al messaggio
  • Ufficio specifico a cui è indirizzata la comunicazione, se conosciuto.
Il Consiglio regionale accetta esclusivamente documenti primari in formato pdf in allegato ai messaggi.

Contenuto aggiornato al 30 marzo 2020