Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Istituzione

Il Consiglio regionale rappresenta l’intera comunità toscana. E’ l’organo legislativo della Regione; discute e approva le leggi regionali in determinate materie nei limiti dei principi fondamentali stabiliti dalle leggi dello Stato e in altre materie con più autonomia. Approva i regolamenti di propria competenza  e gli atti della programmazione regionale; indica l'indirizzo politico e programmatico della Regione e ne controlla l'attuazione.

Compongono l’Assemblea legislativa quaranta consiglieri eletti a suffragio universale e diretto che si riuniscono in gruppi secondo le varie appartenenze politiche.

Il Presidente rappresenta il Consiglio regionale, lo convoca, lo presiede, ne dirige i lavori; nell’esercizio delle sue funzioni è coadiuvato dall’Ufficio di Presidenza, composto anche da due Vicepresidenti e due Segretari, in modo da assicurare la rappresentanza delle minoranze.