Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0787


Cultura: aperta ‘Altrove e altri luoghi’ di Possenti

Il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, al centro Expo intitolato a Ciampi: “Unione magistrale tra artista e capolavoro della letteratura”

 

di Federica Cioni, 19 luglio 2021

 

Una “unione magistrale”. Così il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, commenta la mostra ‘Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso’ di Antonio Possenti, aperta questo pomeriggio, lunedì 19 luglio, al centro Expo di via de’ Pucci a Firenze. L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Comune di Castelnuovo di Garfagnana (Lucca), presenta un’inedita galleria di personaggi ariosteschi, tratta da una personalissima lettura del Furioso: da Orlando ad Angelica, da Rinaldo a Sacripante, Astolfo, Marfisa, Gradasso, inserendo nella lista anche il brigante Moro, grande antagonista del ‘governatore’ Ariosto nella Garfagnana del primo ‘500. Possenti, tra sogno e realtà, ha trasfigurato le figure ariostesche nel proprio mondo poetico, traendone nuove storie.
 
“Quando a inizio febbraio, in una delle mie prime visite istituzionali sul territorio, mi recai a Castelnuovo Garfagnana, presi un impegno: non appena fosse stato possibile avrei voluto esporre le opere di Antonio Possenti nei locali del Consiglio regionale. Sono per questo davvero felice che, dopo soli pochi mesi, questa promessa sia diventata realtà” commenta ancora il presidente.
 
“La maestria di Possenti emerge chiaramente. Non è una illustrazione descrittiva delle scene ariostee, ma lo scorrere dell’invenzione letteraria attraverso facce, occhi, bocche, singole figure e richiami al territorio fissati tavola dopo tavola” spiega Mazzeo. “Un modo attraverso il quale Possenti riesce a raccontare e a raccontarci come il territorio di Castelnuovo sia entrato splendidamente nella geografia mitologica dell’opera”.
 
Erano presenti all’evento in rappresentanza del comune di Castelnuovo di Garfagnana: Chiara Bechelli, vice sindaco, Francolino Bondi, presidente del consiglio Comunale, Niccolò Roni, consigliere comunale delegato alla cultura e Fabio Pozzi, responsabile settore cultura. Hanno partecipato anche Giuliana Di Puccio, vedova Possenti, e Maria e Giovanni, figli di Antonio Possenti e Francesca Fazzi, titolare della casa editrice Pacini-Fazzi di Lucca.       

 --------------
(Per scaricare i filmati: far partire la riproduzione video, cliccare con il tasto destro del mouse e poi cliccare la voce “salva video come”)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi


Il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, all'apertura dell'esposizione

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi