Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 1325


Fallaci: Consiglio, domani Ufficio di presidenza agli Allori per deporre corona

Alle 9.30, il presidente Giani, i vicepresidenti De Robertis e Stella e i consiglieri Mazzeo e Donzelli si recheranno al cimitero fiorentino nel decimo anniversario della morte della giornalista e scrittrice

 

14 settembre 2016

 

Firenze – L’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Toscana si recherà domani, giovedì 15 settembre, alle 9.30 al cimitero degli Allori, per deporre una corona sulla tomba di Oriana Fallaci. Il presidente Eugenio Giani, i vicepresidenti Lucia De Robertis e Marco Stella, i consiglieri Antonio Mazzeo e Giovanni Donzelli renderanno così l’omaggio dell’Assemblea toscana alla giornalista e scrittrice fiorentina nel decimo anniversario della morte.
Nel pomeriggio, alle 15, nella sala del Gonfalone di palazzo Panciatichi, l’incontro celebrativo con gli interventi del presidente Giani, di Edoardo Perazzi, nipote ed erede di Oriana Fallaci, e Chiaretta Silla, dirigente del settore Biblioteca e Archivio del Consiglio regionale, e con l’esposizione di oggetti e documenti del Fondo Fallaci. (s.bar) 

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - Fallaci: Consiglio, domani Ufficio di presidenza agli Allori per deporre corona

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi