Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Attività e procedimenti

Tipologie di procedimento

Struttura: BILANCIO E FINANZE.
Nome procedimento: Riaccertamento ordinario dei residui
Descrizione: Riaccertamento ordinario dei residui
Unità organizzativa responsabile
Ufficio: SETTORE BILANCIO E FINANZE. - POSIZIONE ORGANIZZATIVA PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E CONTROLLO DELLA SPESA
Nominativo: PINI Simone
Telefono: 0552387943
Posta Elettronica: s.pini@consiglio.regione.toscana.it
Organo competente adozione atto finale: Ufficio di presidenza - Ufficio competente Segretario generale Savio Picone - 0552387267 - s.picone@consiglio.regione.toscana.it
Natura di attivazione del procedimento: istanza d'ufficio
Termine per la adozione del provvedimento: 45 Giorni
Decorrenza: Avvio del procedimento da parte dell'ufficio
Atto conclusivo: Deliberazione dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale: Ricorso al capo dello stato (ove il provvedimento sia definitivo)/ricorso giurisdizionale
Modalità di pagamento: Nessun pagamento a favore di RT
Motivazione durata ex LR40/2009: complessità iter procedurale
ISTRUTTORIAPREVISTA: 0 VarDurataMassimaGiorni: 45
Nome del soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo: non previsto
Norme di riferimento:
  • Statale - decreto legislativo n.118/2011
  • Regionale - regolamento n.interno RIAC 28/2017
Indietro