Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Consiglio delle autonomie locali


Pareri della Corte dei Conti

anno: 2015


Delibera 1/2015/Par
Richiesta di parere del Comune di Forte dei Marmi relative ad alcune questioni di spesa per il personale della societò ERSU spa partecipata, unitamente ad altri enti locali secondo il modello in house, per il trattamento dei rifiuti urbani

Delibera 2/2015/Par
Richiesta di parere del Comune di Camaiore relativa alle spese per linee adsl ad uso amministrativo degli istituti comprensivi e dei singoli plessi scolastici, se rientrano tra quelle gravanti sull'ente locale

Delibera 3/2015/Par
Richiesta di parere del Comune di Villa Comandina in ordine alla possibilità di procedere ad un acquisto di un terreno per la realizzazione di un parco giochi, utilizzando un contributo, vincolato a tal fine, erogato da una fondazione bancaria - parzialmente ammissibile

Delibera 4/2015/Par
Richiesta di parere del Comune di Pietrasanta in ordine alla sussistenza o meno, in capo all'ente locale, dell'obbligo avente ad oggetto il pagamento degli oneri economici inerenti alla stipulazione di una polizza assicurativa di responsabilità civile degli avvocati legati al Comune da rapporto di lavoro subordinato - inammissibile

Delibera 5/2015/Par
Richiesta di parere del Comune di San Quirico d'Orcia inerente il trattamento economico di un dipendente, funzionario di categoria D e titolare di posizione organizzativa - inammissibile

Delibera 6/2015/Par
Richista di parere formulata dall'Unione di Comuni di Valdarno e Valdisieve riguardante l'applicabilità delle disposizioni sul contenimento della spesa per il personale

Delibera 8/2015/Par
Richiesta di parere formulata del Comune di Serravalle Pistoiese circa l’interpretazione da dare all’articolo 3, comma 7, del d.l. 6 luglio 2012, n. 95 relativamente alla riduzione obbligatoria del 15 per cento del canone di locazione passiva di immobili destinati ad uso istituzionale, di proprietà di terzi.

Delibera 11/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Castiglion Fibocchi relativa alla corretta applicazione dell’art. 90, comma 3-bis, del Tuel e la possibilità di corrispondere al personale non laureato la retribuzione corrispondente a quella del personale inquadrato nella categoria D del CCNL del comparto regioni ed enti locali, il quale richiede, il possesso del diploma di laurea.

Delibera 12/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Sansepolcro, concernente la possibilità di riconoscere l’incentivo di progettazione ex art. 92, comma 6, del d.lgs. n. 163/2006 al personale del settore urbanistica, incaricato della redazione del regolamento urbanistico comunale.

Delibera 28/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Viareggio , concernente la possibilità per un comune dissestato di applicare, in deroga all'art.25 dlgs. n.267/2000, la tassa di soggiorno, già vigente al momento della dichiarazione di dissesto, in misura inferiore al massimo.

Delibera n.43/2015/par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Cutigliano relativamente alla accedensa di personale di una figura con P.O. in prepensionamento, sia possibile stipu lare con altro ente una convenzione che consenta di costituire ufficio comune e delegare le funzioni.

Delibera n.52/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Monte Argentario relativa all'applicabilità della norma contenuta nell'art.92. co.6, D.lgs n.163/2006, in merito alla liquidazione degli incentivi tra i vari componenti dell'ufficio pianificazione.

Delibera n. 73/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Ponte Buggianese relativamente alle implicazioni contabili della applicazione del piano finanziario Tari e in particolare relativamente alla Tia1.

Delibera n. 75/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Anghiari relativa alla sentenza della Corte di Cassazione n.18669 del 4/9/14 che ha respinto il ricorso per il riconoscimento dell'indennità di p.s. ad un addetto alla polizia municipale; se la richiamata sentenza possa rivestire carattere di generalità o sia limitata al caso previsto in sentenza.

Delibera n. 113/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Quarrata aventa ad oggetto la rimborsabilità, a carico del Comune stesso, delle spese legali sostenute da un dipendente in un procedimento penale su fatti inerenti l'attività lavorativa, conclusosi, in sede di indagini preliminari, con l'archiviazione per intervenuta prescrizione. Inammissibile.

Delibera n. 114/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Chiesina Uzzanese relativa a patto di stabilità e spese per il personale; assunzione agente di polizia municipale a tempo determinato impiegando risorse derivanti dalle sanzioni per violazione del Codice della strada; Se tale spesa debba o meno essere ricompresa nel computo delle spese del personale 2015 relativamente al rispetto dei limiti di spesa art.9, co.28, del d.l. 78/2010.
 
Delibera n. 115/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune dell'Abetone sull'eventuale spettanza e sul calcolo dell'incentivo alla progettazione, per attività di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione. Nuova normativa in materia di incentivi alla progettazione (art.13-bis del d.l. n.902014, introdotto della Legge di conversione n.114/2014).

Delibera n. 117/2015/Par
Richiesta di parere formulata dall’Anci Toscana, inerente i temi della contabilità pubblica e, in particolare, la disciplina del reclutamento del personale, dei vincoli assunzionali, delle limitazioni al costo restributivo e delle procedure di mobilità nelle società a partecipazione pubblica. Inammissibile.
 
Delibera n. 118/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Greve in Chianti, in materia di rimborso delle spese legali, in particolare l'interpretazione della disciplina contrattuale vigente con riferimento all'ammissibilità del rimborso di tali spese qualora si sia in presenza di una sentenza di assoluzione di un ex dipendente limitata solo ad alcuni capi di imputazione. Inammissibile.

Delibera n. 161/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Montemurlo, in ordine alla configurabilità di una missione istituzionale per il Sindaco ed Assessore e riguardo alla possibilità di finanziare le spese di missione dell'addetto stampa. Inammissibile.

Delibera n. 162/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Massa e Cozzile, in merito alla rimborsabilità a carico dell'amministrazione comunale delle spese relative al contributo di iscrizione all'albo professionale del dipendente professionista.

Delibera n. 163/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Cascina, in merito ai fondi per risorse decentrate relative alla contrattazione collettiva integrativa del personale dipendente e nello specifico se il tetto del fondo 2000/2014 possa essere aumentato in base ai nuovi conteggi o se debba restare quello a suo tempo costituito giusta rituale contrattazoine decentrata. Inammissibile.

Delibera n. 244/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Castiglion Fibocchi, relativa alla corretta applicazione dei limiti assuntivi a cui l'ente è soggetto, al fine della copertura di un posto mediante procedura di mobilità volontaria di personale proveniente da ente di nuova istituzione non soggetto a patto di stabilità.

Delibera n. 242/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Orciano Pisano, relativamente all'ex. art.16, comma 18, Dl n.138/2011 sia ancora dovuto il gettone di presenza ai componenti del CC e se l'importo dello stesso possa essere determinato a fine anno in base a sedute e presenze. Inammissibile.

Delibera n. 243/2015/Par
Richiesta di parere formulta dal Comune di Bientina, relativa alla quantificazione delle risorse decentrate da trasferire alle unioni di Comuni ai sensi dell'art.1, comma 114, della Legge 56/2014. Improcedibile

Delibera n.395/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Seravezza relativa a due quesiti: l'attribuibilità del diritto di rogito al segretario comunale titolare dell'ufficio in convenzione tra due comuni alla luce delle modifiche introdotte dalla L.114/2014; e la definizione dell'ambito applicativo della L.122/2010 con particolare riferimento all'estensibilità della decurtazione del salario accessorio al segretario generale in enti privi di figure dirigenziali

Delibera n.398/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Rio nell'Elba relativa alla possibilità o meno per l'ente, "per esigenze di valorizzazione e promozione del patrimonio immobiliare minerario quale strumento indiscusso di rilancio e di sviluppo turistico e culturale di un territorio", di "procedere all'acquisizione di una nuova partecipazione societaria in occasione di eventuali cessioni volontarie di quote da parte del Cda" della società Parco Minerario dell'Isola Elba srl, partecipata dall'ente stesso insieme alla Provincia di Livorno. Inammissibile.

Delibera n.409/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Signa relativa all'applicabilità o meno agli enti locali, di quanto previsto dalla L.122/2010, della riduzione del 10 per cento della indennità, compensi, gettoni, retirbuzione o altre utilità, corrisposti ai componenti di organi di indirizzo, direzione e controllo, consigli di amministrazione, organi collegiali ed ai titolari di incarichi di qualsiasi tipo.

Delibera n.410/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Siena inerente la possibilità o meno per l'ente, di procedere alla rinegoziazione delle scadenze di diversi prestiti obbligazionari attualmente in essere, allungandone la scadenza dal 2020 al 2025, "mantenendo la struttura di ammortamento con rata francese", destinando "i nuovi risparmi di quota capitale ottenibili nei primi anni da tale rinegoziazione 2015 esclusivamente al investimenti. Inammissibile.

Delibera n.411/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Dicomano inerente la possibilità, per il Comune, di consentire il transito nei propri ruoli, a seguito di un avviso di mobilità volontaria per la copertura di un posto resosi vacante, di un dipendente, unico partecipante alla selezione, dell'Università di Firenze. L'ente chiede, inoltre, se tale mobilità possa essere effettuata, in particolare, ai sensi dell'art.1, comma 47, l. n. 311/2004, che consente, a determinate condizioni, i trasferimenti tra amministrazioni sottoposte a regime di limitazione nelle assunzioni di personale.

Delibera n.412/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Arezzo sulla corretta applicazione dell'art.1, commi 424 e 426 della L.n.190/2014, per le posizioni di persone cosidette infungibili.

Delibera n.413/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Grosseto relativamente all'interpretazione dell'art.1, comma 424, L.n.190/2014 (Legge di stabilità per il 2015) e le relative facoltà assunzionali dell'ente.

Delibera n.393/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Massa e Cozzile avente per oggetto l'attribuibilità dei diritti di rogito al segretario comunale titolare dell'ufficio in convenzione tra due comuni, di cui uno soltanto dotato di posizione dirigenziale, alla luce delle modifiche introdotte dall'art.10, comma 2-bis del d.l. 24 giugno 2014, n.90, convertito com modificazioni dalla l. 11 agosto 2014, n.114.

Delibera n.397/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Borgo San Lorenzo inerente la corresponsione dei diritti di rogito al segretario comunale, alla luce della novella recata dall'art.10 del d.l. n.90 del 2014, convertito dalla l.n.114/2014. E in particolare, se sia consentito riconoscere al segretario comunale i diritti di rogito qualora questi sia preposto ad un ente locale nel quale sono presenti dei dirigenti, non fruendo, però, del c.d. galleggiamento stipendiale di cui all'art.41, c.5, del ccnl di categoria.

Delibera n.399/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Scarperia e San Piero inerente la concreta operatività delle disposizioni incentivanti per le fusioni di comuni previste dall'art.1, comma 450, della legge n.190/2014, con particolare riferimento alla lettera a) del menzionato comma. Inammissibile.

Delibera n.400/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Poggio a Caiano dato il pensionamento del Ragioniere generale e del responsabile del servizio personale se all'eventuale assunzione siano applicabili le previsioni dell'art.4 del d.l. 78/2015 (convertito con legge 125/2015) procedendo preliminarmente la ricollocazione del personale delle Provincie soprannumerario.

Delibera n.444/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Carrara per possibilità di mobilità per interscambio tra dipendenti comunali in possesso del profilo professionale agente di polizia municipale in enti sottoposti a regime di limitazione delle assunzioni

Delibera n.445/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Fauglia inerente questioni afferenti l'applicazione dei rimborsi dovuti a fronte delle assenze dal lavoro di amministratori locali

Delibera n.446/2015/Par
Richiesta di parere formunlata dal Comune di Casale Marittimo (Pi) inerente questioni afferenti la contebilizzazione degli oneri di urbanizzazione

Delibera 447/2015/Par
Richiesta di parere formunlata dal Comune di Arezzo inerente il fatto se sia possibile prevedere nell'ambito della pianificazione delle assunzioni di personale relativamente all'anno 2015, la destinazione di risorse alla copertura di un posto di dotazione organica mediante il conferimento di un incarico dirigenziale, art.110 comma 1 Dlgs 267/2000

Delibera 490/2015/Par
Richiesta di parere formulata dalla Citta metropolitana di Firenze, in cui si chiede se, alla luce delle modifiche introdotte, in materia di incentivi alla progettazione, sia previsto o meno l'obbligo di esclusione dell'incentivo per le attività manutentive

Delibera 491/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Firenze inerente l'applicazione del dispositivo di cui all'art.191, c.3, Tuel e segnatamente se in assenza di idonei stanziamenti di bilancio per l'ettettuazione di lavori di somma urgenza. Riconoscimento del debito fuori bilancio

Delibera 492/2015/Par

Richiesta di parere formulata dal Comune di Scandicci inerente il fatto che avendo in corso l'espletamento di un concorso pubblico per l'assunzione di due dirigenti amministrativi, sia legittimo preseguire e concludere la menzionata procedura a valere sul badget di varie annualità contabili

Delibera 493/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Chianciano Terme inerente l'applicazione o meno delle limitazioni di cui all'art.6 e 8, del Dl n.78/2010 relativamente alle spese destinate all'informazione turistica e diffusione della conoscenza sulle caratteristiche dell'offerta turistica sul territorio comunale

Delibera 494/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Campo nell'Elba inerente la possibilità o meno di riconoscere il pagamento delle spettanze relative ai costi sostenuti per l'iscrizione, all'albo degli architetti e per l'assicurazione personalmente contratta da parte di un ex dipendente del Comune, architetto, inquadrato nella categorie C

Delibera 521/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Lucca inerente la possibilità di superare il limite previsto dall'rt.16 comma 1, Dl 90/2014, relativo ai compensi da corrispondere all'organo di amministrazione di società partecipata

Delibera 522/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Pisa avente per oggetto la possibilità di effettuare una modifica del regolamento del Consiglio comunale in tema di composizione delle commissioni consiliari

Delibera 523/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Cutigliano avente per oggetto la possibilità per il Sindaco stesso, di rinunciare alla propria indennità di carica in favore di altri soggetti (vice-sindaco ed assessori comunali)

Delibera 532/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Arezzo avente per oggetto la corretta applicazione dell'art.1 comma 557 l.n.296/2006 relativamente alle spese di personale

Delibera 535/2015/Par
Richiesta di parere formulata dal Comune di Montecatini Terme e relativa alla legittimità o meno di provvedere al rimborso dei biglietti di viaggio acquistati per il trasferimento dei propri amministratori e dipendenti da essi non utilizzati a causa di eventi di forza maggiore. Inammissibile.