Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Consiglio delle autonomie locali


Pareri della Corte dei Conti

anno: 2014


Delibera 189/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Suvereto relativa alla verifica di assoggettabilità di un ente liquidatore al regime di limiti previsti dall'art.1, comma 47, L.n.131/2004 per consentire la mobilità intercompartimentale del personale e sulle modalità operative di applicazione di una norma del T.u. sul pubblico impiego - Inammissibilità


Delibera 191/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Collesalvetti in materia di spese di viaggio sostenute da sindaco ed assessori

Delibera 220/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Rignano sull'Arno in materia di personale


Delibera 236/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Lastra a Signa in materia di personale


Delibera   63/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Calci in merito alla possibilità per l'Ente di poter definire ed acquisire mezzi e attrezzature secondo quanto prevede comma 4, lett. b) dell'art.208 del Codice della strada - inammissibile

Delibera     5/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Carmignano riguardante la possibilità per il comune di costituire una fondazione culturale

Delibera   62/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Figline Incisa in cui si chiede, a seguito della fusione dei comuni di Figline Valdarno e Incisa in Val d'Arno, e, pertanto, soggetto alla disciplina recata dal patto di stabilità interno solo a decorrere dall'esercizio finanziario 2017 (art. 31, c. 23, della l. n. 183/2011), quali disposizioni in materia di personale si debbano osservare in conseguenza della disposta fusione

Delibera   72/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Arezzo avente ad oggetto due quesiti: il primo, se le spese per mostre, conferenze e pubblicità siano sottoposte ai limiti di spesa previsti dall'art. 6, comma 8, del D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito dalla l. 30 luglio 2010, n. 122 e il secondo se sia possibile escludere dai limiti di spesa del citato articolo 6, comma 8, le spese finanziate con contributi a carico di altro ente locale

Delibera 181/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Camaiore in cui chiede se sia legittima la pretesa della società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti di aggiungere all'importo contrattuale a carico del comune richiedente, quale corrispettivo del servizio, la remunerazione del capitale, con conseguente aggravio a carico del comune richiedente

Delibera 184/2014/Par

Richiesta di parere della Provincia di Lucca avente ad oggetto l'acquisizione da parte della Sevas s.r.l., società partecipata a totale capitale pubblico, del ramo d'azienda afferente il controllo sugli impianti termici dalla società Lucca Holding Servizi s.r.l., partecipata a totale capitale pubblico del Comune di Lucca, acquisizione che comporterebbe l'assunzione di n. 2 unità lavorative - parzialmente inammissibile

Delibera   57/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Giuncugnano avente ad oggetto l 'ambito applicativo del divieto, imposto agli enti non sottoposti alle regole del patto di stabilità interno dall'art. 1, comma 562, della l. n. 296/2006, di superare, per la spesa di personale, il corrispondente ammontare dell'anno 2008

Delibera     8/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Cecina avente ad oggetto l'ambito applicativo del divieto di cui all'art. 1, comma 141, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità 2013), di effettuare spese di ammontare superiore al 20 per cento della corrispondente spesa sostenuta in media negli anni 2010 e 2011 per l'acquisto di mobili e arredi

Delibera     7/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Asciano in materia di contrattazione collettiva dei segretari comunali e provinciali

Delibera     3/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Poppi componente dell'Unione dei comuni montani del Casentino, avente ad oggetto la possibilità per l'Unione di incrementare le risorse del fondo della contrattazione decentrata a seguito del trasferimento all'Unione di una unità di personale del Comune di Poppi, incaricata di posizione organizzativa, la cui retribuzione, essendo l'ente privo di figure dirigenziali, grava sul bilancio del comune, anziché sul fondo delle risorse per le politiche di sviluppo delle risorse umane, previsto dall'art. 15 del c.c.n.l. 1 aprile 1999
  
Delibera 185/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Capalbio in materia di codice della strada


Delibera 183/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Montecarlo avente ad oggetto la spesa di personale ed i limiti assunzionali di un comune con popolazione compresa tra 1001 e 5000 abitanti

Delibera 239/2014/Par
 Richiesta di parere della Provincia di Pistoia avente per oggetto interventi pubblici forestali di cui all'art.10 della L.r. 10 marzo 2000 n.39 se essi possono rientrare tra le opere di presidio e difesa ambientale

Delibera 190/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Prato in materia di rimborsi spese agli amministratori locali

Delibera 238/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Quarrata sui presupposti dell'obbligo gravante in capo all'Ente locale, ai sensi dell'art.86, comma 2 del Tuel, di provvedere al versamento forfettario degli oneri previdenziali, assistenziali e assicurativi in favore di amministratori locali che non siano lavoratori dipendenti

Delibera 249/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Livorno sulla corretta applicazione dell'art.7, comma 15, del Codice della strada

Delibera 250/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Buggiano circa la possibilità di non computare, nell'ammontare delle spese rilevanti, ai fini del rispetto dei criteri previsti dall'art.1, comma 557, della L. n. 296/2006, per l'anno 2014, i costi della retribuzione e relativi oneri riflessi, riferiti ad un dipendente rientrato in servizio dopo un periodo di aspettativa per mandato elettivo

Delibera 251/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Collesalvetti circa la fascia oraria da considerare come "orario serale" ai fini dell'applicazione dell'art.79, comma 1, del d.lgs.n.276/2000 e quale normativa vada applicata sui permessi retribuiti e non retribuiti, se il lavoratore turnista debba assentarsi per espletare le funzioni di mandato elettivo - inammissibile


Delibera 252/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Tavarnelle Val di Pesa circa la possibilità di utilizzare nel 2014 i resti delle capacità assunzionali accumulati dal 2011 e se si debba procedere in questo caso, alla ricognizione dei "resti" nel documento di programmazione della spesa del personale; inoltre se sia possibile la stabilizzazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato ad orario pieno con un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, ma con orario ridotto al 50 per cento, in attesa di riportare il rapporto ad orario pieno quando le norme in materia di assunzioni lo consentiranno

Delibera 261/2014/Par
Richiesta di parere della Provincia di Livorno circa il rimborso spese per la difesa in giudizio dei propri dipendenti sottoposti a procedimento penale, con riferimento, in particolare, alla rimborsabilità delle spese per una consulenza tecnica specialistica - inammissibile
 
Delibera 259/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Livorno nella quale si chiese se le risorse che affluiscono ai fondi unici per la contrattazione decentrata destinati a finanziare i compensi in favore dell'avvocato comunale derivanti sia da condanna alle spese della controparte, sia da sentenze con compensazione delle spese, devono o meno ritenersi escluse dal tetto di cui all'art.9 comma 2 bis, del d.l. 31 maggio 2010 n.78, convertito con modificazioni, dalla l. 30 luglio 2010, n.122
 
Delibera 262/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Portoferraio in cui si pone un quesito in riferimento alla sussistenza o meno dell'obbligo, di cui all'art.86, c.2, del Tuel, gravante sull'ente locale di versare gli oneri previdenziali, assistenziali agli amministratori che non sono lavoratori dipendenti, qualora si sia in presenza del contemporaneo svolgimento, da parte di un amministratore, di funzioni istituzionali inerenti il mandato elettivo e dell'attività di lavoro autonomo

 Delibera 260/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Calenzano in cui si chiede se la nota informativa prevista dall'art.6, c.4, del d.l. n.95/2012, da allegarsi al rendiconto della gestione da parte degli enti locali, inerente la verifica dei crediti e debiti reciproci tra l'ente locale e le società partecipate, debba essere asseverata, oltre che dall'organo di revisione dell'ente stesso, anche da quello della società. in caso di risposta affermativa, domanda se tale adempimento si sostanzi in un obbligo legale posto direttamente in capo alla società o, piuttosto, scaturisca da una richiesta dell'ente e se sia legittimo che gli oneri conseguenti all'asseverazione da parte dell'organo di revisione della società siano sostenuti dall'ente

Delibera 263/2014/Par

Richiesta di parere del Comune di Murlo in riferimento all'interpretazione dell'obbligo, di cui all'art.4, comma 4 e 5, del d.l. 6 luglio 2012, n.95, convertito dalla l.7 agosto 2012, n.135, di riversamento all'amministrazione di appartenenza, con riassegnazione al fondo per il finanziamento del trattamento economico accessorio, dei compensi assembleari erogati ai dipendenti pubblici nominati nei consigli di amministrazione delle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni. Si espone, altresì, in concreto, la posizione di una dipendente dell'ente, componente del cda di una società a totale partecipazione pubblica, alla luce del profilo giuridico da questa rivestito e delle norme della contrattazione collettiva del comparto di riferimento, al fine di sapere se sia possibile escludere, al riguardo, l'applicazione dell'obbligo del riversamento - parzialmente ammissibile

 Delibera 264/2014/Par
Richiesta di parere del Comune di Siena in ordine alla possibilità dell'ente di costituire una fondazione di partecipazione per la valorizzazione e gestione del complesso museale "Santa Maria della Scala", di proprietà comunale - inammissibile

Debera 265/2014/Par 
Richiesta di parere del Comune di Carmignano relativa alla riduzione dei canoni di locazione di cui al d.l. n.95/2012

Delibera 261/2014/Par
Richiesta di parere della Provincia di Livorno, inerente il rimborso delle spese per la difesa in giudizio dei propri dipendenti sottoposti a procedimento penale, con riferimento, in particolare, alla rimborsabilità delle spese per una consulenza tecnica specialistica - inammissibile