Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Contributi a enti del Terzo settore che svolgono attività di animazione per il sollievo dei pazienti pediatrici

bando pubblico

Il Consiglio regionale intende destinare un contributo economico per sostenere gli enti del Terzo settore che svolgono attività per il sollievo, psicologico ed emotivo, dei pazienti pediatrici degenti presso le strutture del Servizio Sanitario regionale, che erogano prestazioni di assistenza e cura pediatrica per conto del servizio sanitario regionale della Toscana.
Tali attività sono quelle svolte da clown e mediante giochi terapeutici e ogni altro intervento organizzato per arrecare sollievo durante la degenza, la somministrazione di terapie e prestazioni sanitarie, lo svolgimento di analisi e visite mediche, o nel tragitto di accompagnamento da e verso il domicilio.
I contributi sono concessi con procedura automatica in ordine alle domande pervenute e valide, a enti del Terzo settore iscritti al registro unico nazionale o, nelle more della sua istituzione, in uno dei registri regionali di appartenenza, che, per statuto, svolgono con carattere di continuità le attività sopra indicate.

Scadenza per la presentazione della domanda lunedì 14 settembre 2020.

Tutta la documentazione
 nella sezione Avvisi, bandi e gare.