Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa gruppi politici

Lega Nord
comunicato n. 3724 del 25 agosto 2020

Elisa Montemagni: "Malamovida fenomeno da contrastare adeguatamente. Un plauso agli agenti per come hanno gestito la complessa situazione".

ELISA MONTEMAGNI (LEGA): "CARRARA, MALAMOVIDA FENOMENO DA CONTRASTARE ADEGUATAMENTE. UN PLAUSO AGLI AGENTI PER COME HANNO GESTITO LA COMPLESSA SITUAZIONE"
"Condanniamo apertamente-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale e candidata alle prossime elezioni-quanto accaduto a Marina di Carrara, dove dei giovinastri hanno cercato d'impedire il fermo di alcuni loro coetanei." "Un atteggiamento delinquenziale-prosegue il Consigliere-che deve essere stigmatizzato e che pone alcuni interrogativi." "Da dove scaturisce-precisa l'esponente leghista-tutto questo odio verso le Forze dell'Ordine? E' chiaro che non si può e deve generalizzare, ma, talvolta, il comportamento dei giovani è davvero tale da chiedersi quanto sia determinante l'ambiente familiare in cui vivono." "Mentre aberriamo in toto l'aggressività posta in essere da questi giovani-sottolinea la rappresentante della Lega-vogliamo nel contempo elogiare i poliziotti per come hanno saputo gestire una criticità che poteva avere conseguenze spiacevoli per tutti i protagonisti." "In situazioni di questo tipo-insiste Montemagni-come giustamente rischiesto dal Sap, sarebbe stato, quindi, utile l'utilizzo del taser, strumento di autodifesa per le Forze di Polizia che la Lega ha più volte caldeggiato, mentre l'attuale Governo ha, colpevolmente, trascurato." "Insomma-conclude il Consigliere-la malamovida è un fenomeno da contrastare con la massima fermezza, perchè è inconcepibile che uomini e donne in divisa debbano rischiare la propria incolumità per degli scalmanati, privi di ogni senso di responsabilità e di rispetto verso chi è delegato a mantenere l'ordine." 

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Gruppo politico

 

Condividi