Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento

(Già Alternanza scuola lavoro)


Dal 2019 con la legge di bilancio 145 del 30.12.2018 il progetto Alternanza Scuola Lavoro è stato  modificato nella dizione Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento. Questi si  configurano come una metodologia didattica innovativa che consente agli studenti, che hanno compiuto il quindicesimo anno di età, di realizzare i propri percorsi formativi alternando periodi di studio “in aula” a forme di apprendimento "in contesti lavorativi".
 
La durata dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento ad oggi è stata così determinata:
  1. non inferiore a 210 ore nel triennio terminale del percorso di studi degli istituti professionali;
  2. non inferiore a 150 ore nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi degli istituti tecnici;
  3. non inferiore a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei.
 
I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento al Consiglio regionale della Toscana sono stati attivati grazie ad una convenzione quadro triennale con l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, adottata a livello sperimentale a partire dal 2009,  rinnovata con successive convenzioni fino all’attuale, in vigore fino al dicembre 2021. Con i singoli Istituti superiori è stato possibile organizzare presso la sede del Consiglio regionale oltre 230 Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, rivolti agli studenti delle ultime classi delle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Firenze.  
 
Il fine dell’attivazione dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento è quello di sviluppare negli studenti le competenze essenziali di cittadinanza e di far avere una prima percezione dell’insieme dei valori etici del lavoro, accompagnata ad una conoscenza, pur limitata, del Consiglio regionale della Toscana.
 
 
 

Contenuto aggiornato al 25 febbraio 2020