Home » Archivio iniziative » Sassaiole e capirotti. San Frediano prima del coolIndietro  
Immagine

Sassaiole e capirotti: San Frediano prima del cool




Lunedì 11 febbraio 2019 ore 17 si terrà il primo incontro del ciclo Il buon bere e buon mangiare. Tre appuntamenti dedicati all'enogastronomia toscana con la presentazione del libro Sassaiole e capirotti: San Frediano prima del cool di Francesca Tofanari e Matteo Poggi; con il contributo di Loriano Stagi. Prefazione di Leonardo Bucciardini. Edizioni Navicellai, 2018.

"Sassaiole e Capirotti" è un libro che racconta la vita nel popolare quartiere di San Frediano di Firenze negli anni ’40-’50 del Novecento. Attraverso i ricordi del protagonista Loriano Stagi nato e cresciuto in via San Giovanni sono narrate le condizioni di vita di quel quartiere, oggi alla moda e denso di locali ma al tempo tra i quartieri più poveri e malfamati di Firenze. Ecco così apparire davanti ai nostri occhi luoghi come il “Malborghetto” e la “Gusciana” oggi trasformati in piazza Tasso, lavori artigiani ormai dimenticati, come lo Spangeo Ghineo,  ossia colui che riparava gli ombrelli, e tutta quella cucina povera tipica delle famiglie indigenti, come il brodo di trippa e i Capirotti, arance di terza scelta a cui venivano “mozzate” le parti marce per essere poi vendute sui barrocci di San Frediano e consumate insieme ad un tozzo di pane per fare companatico.  Questo e tanto altro per compiere un curioso viaggio in una Firenze che non c’è più, in un passato che appare remoto e invece distante solo pochi decenni.

Il libro è già disponibile per il prestito in biblioteca. 
Scopri gli altri libri sull'enogastronomia nella nostra bibliografia Il buon bere e buon mangiare in Toscana
  

Locandina


Invito

Saluti
Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale della Toscana

Intervengono
Francesca Tofanari, scrittrice e giornalista
Matteo Poggi, scrittore
Loriano Stagi, ristoratore fiorentino
Federico Gianassi, assessore del Comune di Firenze
 
Modera
Gabriele Rizza, giornalista
 
È prevista una degustazione
   
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d'identità.

#BibliotecaDellaToscana  
#MangiarToscano

Guarda le foto dell'iniziativa




Contenuto aggiornato al 8 febbraio 2019