Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Misure di sostegno ai lavoratori autonomi dello spettacolo a seguito dell’emergenza COVID-19

avviso pubblico
da lunedì 24 maggio a lunedì 14 giugno 2021

L’intervento è disposto dal Consiglio regionale della Toscana, in attuazione della Legge regionale 29 gennaio 2021 n. 3, quale sostegno "una tantum" a favore dei lavoratori autonomi dello spettacolo che prestano attività in modo continuativo sul territorio della Toscana, quale categoria professionale colpita dalla crisi economica in conseguenza della emergenza COVID-19.

Possono presentare domanda di contributo i lavoratori autonomi dello spettacolo operanti in modo continuativo sul territorio toscano, come di seguito indicati:
a) titolari di Partita IVA
b) lavoratori autonomi occasionali
in possesso dei requisiti previsti dal paragrafo 2.2 dell’Avviso.

L’aiuto sarà concesso entro il limite dell’importo massimo di € 3.000,00 con procedimento automatico, in misura fissa, di ammontare predeterminato, sulla base del numero delle domande risultate ammissibili secondo quanto stabilito ai paragrafi 2.1, 2.2, e 2.3 dell’Avviso.

I soggetti interessati potranno presentare, unitamente alla domanda di contributo erogabile in misura fissa - a titolo facoltativo - una proposta progettuale "finalizzata alla valorizzazione culturale e creativa dell’identità toscana" da realizzarsi anche in modalità multimediale. Deve trattarsi di una proposta inedita e che non abbia ottenuto precedenti finanziamenti regionali, con relazione illustrativa redatta secondo lo schema allegato al modulo di domanda. Saranno ammessi a valutazione i soli progetti le cui domande di contributo saranno risultate ammissibili.

La dotazione finanziaria complessiva disponibile è pari ad € 1.000.000,00 suddivisa dalla Deliberazione dell’Ufficio di Presidenza 8 aprile 2021 n. 37 come segue:
€ 925.000,00 destinate alla concessione del contributo “una tantum” in misura fissa
€ 75.000,00 destinate alle premialità, ovvero al finanziamento delle proposte progettuali finalizzate alla valorizzazione culturale e creativa dell’identità toscana ritenute più meritevoli, come indicato al paragrafo 2.4.
La presentazione delle proposte progettuali è meramente facoltativa.

La domanda di contributo è redatta esclusivamente on line, previo accesso tramite credenziali SPID Livello 2 o CIE al sistema informativo, a partire dalle ore 9 del 24/05/2021 e termina alle ore 17 del 14/06/2021.

La modulistica da compilare al fine della presentazione della domanda è disponibile sul sistema informatico https://bandi.sviluppo.toscana.it/bandolavoratorispettacolo
 
Gli indirizzi di posta elettronica dedicati all’ Avviso sono i seguenti:
per assistenza sull’ Avviso e sui contenuti della domanda:
assistenzaspettacolo@sviluppo.toscana.it
per supporto tecnico-informatico sul sistema gestionale:
supportospettacolo@sviluppo.toscana.it


La documentazione nella sezione Avvisi, bandi e gare