Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Weekend in musica

L’aria dei luoghi insoliti

 
Dopo il successo della scorsa edizione che ha portato, per la prima volta, ad aprire alla musica Palazzo Panciatichi insieme ai tre luoghi storici che avevano già ospitato questa iniziativa - e cioè Palazzo Strozzi Sacrati , Casa Rodolfo Siviero e il complesso ospedaliero più antico d'Europa, l'Ospedale di Santa Maria Nuova - anche nel 2016 ripeteremo questa bella iniziativa. Con l'occasione di ripartire dalla musica, si avrà modo di aprire le porte del palazzo ai cittadini per invitarli a visitare i luoghi dove si svolge l'attività politica del parlamento toscano, anche se sarà la musica a fare da protagonista.
Rendere le stanze che ospitano gli uffici del Consiglio e l'aula dove si dibatte sulle leggi toscane più familiari anche a chi non le frequenta abitualmente è il primo obiettivo che mi sono posto con l'inizio del mio mandato da Presidente di questa decima legisalatura promuovendo anche un nuovo percorso storico al primo piano di Palazzo Panciatichi. Quale altra circostanza più piacevole che cominciare ad aprire le porte se non per diffondere la musica? L'augurio è che siano proprio le note dei giovani musicisti di Fiesole a dare una nuova freschezza a questo luogo che è il centro della vita politica toscana, nella città patria dell'opera lirica, che ha visto nascere alla fine del XVI secolo.
Quindi, libiamo ne' lieti calici che la 'musica' infiora!

Eugenio Giani
Presidente del Consiglio regionale della Toscana  

sabato 5 novembre 2016
Palazzo Panciatichi 

alle 9.30 e alle 10 visite guidate

alle 11.30 concerto

Quartetto Adorno
Liù Pelliciari, violino
Edoardo Zosi, violino
Benedetta Bucci, viola
Danilo Squitieri, violoncello

musiche di
Ludwig van Beethoven
Quartetto op. 59 n. 2 “Razumovsky”

Béla Bartók
Quartetto n. 2 Sz.67

prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti

L’iniziativa è organizzata da Regione Toscana, Azienda Sanitaria di Firenze, Scuola di Musica di Fiesole, in collaborazione con il Fondo Ambiente Italiano