Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0711


Commissione Europa: in cammino sulla Via Francigena per celebrare il ventennale

Questa mattina nella commissione presieduta da Francesco Gazzetti (Pd) è stato ascoltato il presidente dell’associazione europea delle Vie Francigene. Dal 18 al 31 agosto, 13 tappe in Toscana

 

di Benedetta Bernocchi, 1 luglio 2021

 

Il presidente dell’associazione europea delle Vie Francigene, Massimo Tedeschi, è stato ascoltato questa mattina in commissione per le politiche europee e relazioni internazionali, presieduta da Francesco Gazzetti (Pd). 
 
"Come commissione - ha sottolineato il presidente Gazzetti - abbiamo voluto fare il punto sull'attività di questa associazione che si muove a livello transazionale e che ha profondi rapporti anche con la Toscana e che quest'anno festeggia il ventennale della fondazione. Un anniversario che viene ‘festeggiato’ con un'iniziativa dalla profonda valenza europea alla quale, come commissione, vogliamo essere presenti per evidenziarne l'importanza e anche la valenza che può avere per la valorizzazione sia dell'esperienza della Francigena che per la conoscenza, in ottica europea, dei nostri territori". 
 
“In occasione del ventesimo anniversario dalla nascita dell’associazione, itinerario culturale del Consiglio d’Europa - ha infatti spiegato Tedeschi - abbiamo organizzato l’iniziativa ‘Road to Rome 2021’ e documenteremo l’intero percorso da Canterbury a Roma e poi fino a Santa Maria di Leuca in Puglia. Per quattro mesi un gruppo fisso di cinque persone, con social manager e video maker, saranno impegnati per dare un’eco mediatica alla Via Francigena attraverso quattro Paesi: Inghilterra, Francia, Svizzera, Italia”. “Un itinerario culturale del Consiglio Europeo - ha aggiunto - che nella parola cultura racchiude tutto: gli aspetti enogastronomico, religioso, storico e ambientale. E il nostro obiettivo è quello di far frequentare la Francigena,, di creare un flusso mondiale di turisti, una rete per portare ai territori benefici culturali ed economici". 
 
Dal 18 al 31 agosto, ci saranno 13 tappe in Toscana ed è qui che nasce l'idea maturata all'interno della Commissione Europa di essere presenti a uno o più appuntamenti:  una proposta che ha trovato una piena condivisione. “Questo anniversario dell'Aevf - ha commentato Gazzetti - ci offre la possibilità di evidenziare l’importanza dell’incontro tra la promozione dei valori europei e la convivenza tra i popoli e la conoscenza delle realtà territoriali nelle loro articolazioni locali collocate in uno scenario internazionale. È importante che la commissione partecipi a questo evento per essere al fianco del percorso di rafforzamento e valorizzazione dei valori fondanti di una convivenza europea di cui la Francigena è uno dei simboli più antichi e affascinanti".
 
Pieno sostegno a ogni iniziativa che valorizzi la Francigena è stata espressa dai consiglieri regionali Anna Paris (Pd), Marco Stella (Forza Italia) che riportando la sua esperienza personale ha ribadito che “la Via non è solo un cammino dentro la nostra regione, ma dentro l’anima individuale ed europea”, Giovanni Galli (Lega), che  ha parlato di “viaggi culturali di conoscenza e valorizzazione dei territori”, e Gabriele Veneri (Fratelli d’Italia), che l’ha definita uno "strumento ricreativo e di promozione che crea benessere”. Il vicepresidente Galli ha poi ribadito che “utilizzando l’arteria’ Francigena  si può accedere alle aree della Garfagnana e dell’alto Mugello come territori da scoprire e valorizzare”. A questo proposito è stata citata la Via degli Dei, un percorso lungo 130 chilometri che attraversa l’Appennino tosco-emiliano partendo da Bologna e arrivando a Firenze.
 
Nella prossima seduta si stabiliranno le modalità di partecipazione della commissione per accompagnare anche  fisicamente questo anniversario con anche l'audizione del consigliere delegato Federico Eligi.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi