Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 597


Corecom: tutti i dati sull’attività del 2019

Conferenza stampa giovedì 25 giugno alle 12.30 in sala Gonfalone. Partecipano il presidente Enzo Brogi e il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani

 

di Ufficio Stampa, 22 giugno 2020

 

Firenze – Il Corecom presenta il consuntivo, approvato dal Consiglio regionale, della sua attività durante il 2019. Attività svolta nelle molteplici funzioni di cui il Comitato è investito: è infatti organo di consulenza e di gestione della Regione in materia di comunicazione, organo funzionale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, e inoltre svolge compiti istruttori per conto del ministero dello Sviluppo Economico.

 
Per illustrare i dati è stata organizzata una conferenza stampa che si terrà giovedì 25 giugno. L’appuntamento è alle 12.30 nella sala Gonfalone di palazzo del Pegaso, in via Cavour 4 a Firenze. Interverranno il presidente del Corecom Enzo Brogie il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani.
 
La conferenza stampa si terrà in presenza, ma l'accesso agli operatori dell'informazione sarà contingentato e oggetto di specifica comunicazione da parte dell'Ufficio stampa del Consiglio regionale. Tutti gli altri giornalisti potranno seguire la conferenza stampa in diretta streaming (sarà comunicato link di accesso).

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi