Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0990


Partecipazione: quale futuro per la legge toscana?

Il Consiglio regionale si interroga su dibattito pubblico e qualità delle democrazia, a cinque anni dal varo della normativa. Un giorno di analisi, bilanci, prospettive nel Salone delle Feste di Palazzo Bastogi

 

di Daniele Pecchioli, 24 settembre 2018

 

Convegno – A cinque anni dal varo della normativa, il Consiglio toscano si interroga sul futuro della legge regionale per la partecipazione. L’appuntamento è per domani, martedì 25 settembre, alle ore 9, nel Salone delle Feste di Palazzo Bastogi, in via Cavour 18 a Firenze.
Saranno il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, e l’assessore alla presidenza e partecipazione Vittorio Bugli a porgere i saluti istituzionali ed introdurre il dibattito, che sarà coordinato da Emiliano Fossi, referente area partecipazione di Anci Toscana e sindaco di Campi Bisenzio. Interverranno i componenti dell’Autorità per la partecipazione Giovanni Allegretti, Paolo Scattoni e Francesca Gelli. Sarà proprio quest’ultima ad illustrare il rapporto valutativo sull’attuazione della legge regionale 46/2013 nelle varie fasi e modalità di verifica, insieme al dirigente regionale Luciano Moretti, mentre Francesco Raniolo dell’università della Calabria si soffermerà sul “nesso tra partecipazione e qualità della democrazia”. Si aprirà quindi il confronto pubblico sul futuro della legge regionale che disciplina il dibattito pubblico e promuove la partecipazione alla elaborazione delle politiche locali.
Dopo la pausa pranzo, intorno alle ore 15, si terrà un ‘Symposium’ in omaggio a Luigi Bobbio, con Massimiliano Andretta e Luigi Pellizzoni dell’università di Pisa, Luca Raffini dell’università di Genova. Una tavola rotonda conclusiva, in programma alle ore 15,30, chiuderà i lavori con gli interventi di tutti i componenti dell’Autorità per la partecipazione e dei vari relatori, oltre a Camilla Perrone dell’università di Firenze e di Antonio Floridia della Regione Toscana.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - La sala delle Feste
La sala delle Feste

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi