Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.
» Comunicati » Comunicato Indietro

Comunicati stampa gruppi politici

Condividi

MoVimento 5 stelle
comunicato n. 335 del 17 novembre 2022

 
dal   
  al     
 

Cavalcaferrovia di Rosignano Solvay, Galletti (M5S):”Mozione in Regione per finanziare il progetto esecutivo per il ripristino”

Firenze, 17 novembre 2022 - “Già in passato la Regione è intervenuta finanziando interventi di ripristino di infrastrutture comunali che rivestono una particolare importanza strategica in virtù della loro funzione per la comunità ed il cavalcaferrovia di Rosignano Solvay dovrebbe essere una di quelle su cui intervenire al più presto.” Ad affermarlo è Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Regione Toscana.

“Comprendiamo come la questione portata all’attenzione della nostra segreteria regionale dai consiglieri comunali del Movimento 5 stelle Elisa Becherini e Mario Settino, che hanno seguito a lungo la vicenda producendo anche numerosi atti sul tema, sia una problematica molto sentita dai cittadini di Rosignano Marittimo. Sebbene, secondo i tecnici che sono intervenuti per la verifica delle condizioni, non esista un pericolo di crollo per l’infrastruttura, è naturale che lo sgretolamento della parte superficiale di calcestruzzo provochi una costante apprensione tra i residenti.”

“Il fatto che esista già un progetto esecutivo a disposizione del Comune per abbattere le rampe pericolanti e ripristinare opportunamente la struttura - chiarisce la Presidente M5S - è senza dubbio un elemento che può fungere da stimolo per un rapido intervento della Regione. Pertanto - conclude - presenteremo una mozione per impegnare la Giunta toscana a reperire le risorse necessarie per consentire l’avvio dei lavori di ripristino del cavalcaferrovia entro il 2023.”

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione