Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa gruppi politici

Lega Toscana - Salvini Premier - 12 gennaio 2022

Tozzi (Lega): "Il Serristori torna ospedale Covid ma il Valdarno è fuori dalla partita Pnrr sulla sanità: ancora una volta territorio sacrificato"

“Perché il Valdarno è rimasto fuori dalla partita del Pnrr sulla sanità? Perché il Serristori non può diventare un ospedale di comunità? Al netto delle passerelle dell’assessore Bezzini, cosa aspetta ancora la Regione a realizzare un piano per il rilancio dell'ospedale, un piano concreto post Covid che abbia fondamenta solide, tempi certi e comprenda anche il pronto soccorso?”. Così la consigliera Elisa Tozzi (Lega) sull’annunciato ritorno del presidio figlinese ad ospedale Covid, con la conseguente sospensione dell'attività chirurgica di sala e il dirottamento di personale medico e sanitario all’ospedale di Santa Maria Annunziata.
“Ancora una volta il Valdarno viene sacrificato. – dichiara la Tozzi - Non tanto nel nome della pandemia, contro la quale i valdarnesi sono ben disposti a far fronte con ogni sforzo, quanto a causa della scarsa attenzione della maggioranza regionale nei confronti del nostro territorio e dell’altrettanta scarsa autorevolezza dei suoi amministratori locali".
".E’ un dato di fatto: il Valdarno è fuori dalla partita del Pnrr, sul fronte sanitario – aggiunge la consigliera regionale – mentre gli impegni dell’assessore Bezzini sul Serristori sono rimasti, ancora una volta, lettera morta: sia quelli sulla riapertura del pronto soccorso, sia quelli sulla riorganizzazione post pandemica comprendente la riattivazione di tutti i servizi”.
“Come al solito mancanza di chiarezza, improvvisazione, pressappochismo e ‘navigazione a vista’ la fanno da padrone in questa Giunta. – conclude la Tozzi – E’ troppo chiedere a Palazzo del Pegaso di dirci una volta per tutte cosa intende fare col Serristori?".

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Gruppo politico

 

Condividi