Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Ralli Pietro

Nato ad Arezzo il 3 novembre 1928, residente ad Arezzo, è diplomato.Iscritto alla Democrazia Cristiana dal 1946, è stato presidente diocesano della Gioventù cattolica dal 1951 al 1955. Consigliere al Comune di Arezzo dal 1960 al 1970, è stato anche presidente provinciale delle ACLI dal 1964 al 1967 e segretario provinciale della Democrazia Cristiana dal 1967 al 1970. Ha ricoperto incarichi sindacali a livello provinciale e nazionale nella Cisl - Ministero Agricoltura e foreste, dal 1963 al 1967.

Alle consultazioni regionali del 6 - 7 giugno 1970 è stato eletto nella circoscrizione di Arezzo con 5.924 preferenze, nella lista della Democrazia Cristiana. Nel corso dell'intera legislatura è stato membro della commissione Urbanistica.

Alle consultazioni regionali del 15 -16 giugno 1975 è stato rieletto nella stessa circoscrizione con 10.232 preferenze, nella lista della Democrazia Cristiana. Nel corso della legislatura è stato membro della commissione Affari istituzionali.

Alle consultazioni regionali dell'8 - 9 giugno 1980 è stato eletto per la terza volta nella circoscrizione di Arezzo con 8.600 preferenze, nella stessa lista. Nel corso dell?intera legislatura è stato vicepresidente della commissione Assetto del territorio e presidente della commissione di Controllo.

Rieletto consigliere regionale per la quarta legislatura alle consultazioni del 12 - 13 maggio 1985 ha ottenuto 7.357 preferenze nella circoscrizione di Arezzo nella lista della Democrazia Cristiana. Ha ricoperto l?incarico di vicepresidente della commissione Assetto del territorio fino alla fine del suo mandato. Ha aderito al gruppo DC di cui è stato vicepresidente e presidente.