Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Pucci Anselmo

Nato a Palaia (Pisa) il 3 febbraio 1923, residente a Pisa, ha conseguito la licenza elementare. Nel 1945 ha partecipato alla costituzione e direzione della Lega dei contadini di Pontedera. Iscritto al Partito Comunista Italiano dal 1946, ha fatto parte del comitato della federazione comunista di Pisa dal 1948. E' stato segretario provinciale della Federmezzadri di Pisa dal 1950 al 1960. Eletto deputato al Parlamento nazionale dal 1958 al 1963, è stato poi presidente dell?amministrazione provinciale di Pisa dal 1963 al 1970.

Alle consultazioni regionali del 6 - 7 giugno 1970 è stato eletto nella circoscrizione di Pisa con 4.706 preferenze, nella lista del Partito Comunista Italiano. Nel corso dell'intera legislatura è stato assessore ai lavori pubblici e alla viabilità.

Alle elezioni regionali del 15 - 16 giugno 1975 è stato rieletto nella circoscrizione di Pisa con 7.294 preferenze, nella lista del Partito Comunista Italiano. Nel corso della legislatura è stato componente della Giunta regionale ricoprendo l'incarico di assessore all'agricoltura.
Ha aderito al gruppo PCI.