Indietro  


Pagina ancora residente nel vecchio sito del Consiglio
 

Lelio Lagorio

 

Nato a Trieste il 9 novembre 1925, residente a Firenze, laureato in giurisprudenza, ha esercitato la professione di avvocato e giornalista. E stato vicepresidente dellamministrazione provinciale di Firenze dal 1960 al 1964, sindaco del Comune di Firenze nel 1965 e vicesindaco dal 1966 al 1969. E stato presidente del Comitato regionale per la programmazione economica dal 1965 al 1970. Segretario provinciale del PSI di Firenze e successivamente segretario regionale, stato eletto membro del comitato centrale del Partito Socialista Italiano nel 1968 e della Direzione nazionale nel 1970.

Alle consultazioni regionali del 6 7 giugno 1970 si presentato nella lista del Partito Socialista Italiano ed stato eletto nella circoscrizione di Firenze con 6.432 preferenze. Nel corso della legislatura stato presidente della Giunta regionale. Rieletto alle elezioni regionali del 15 16 giugno 1975 nella lista del Partito Socialista Italiano nella circoscrizione di Firenze con 9.146 preferenze stato riconfermato presidente della Giunta regionale fino al settembre 1978. E stato successivamente membro della commissione Istruzione e cultura, presidente della commissione speciale per la Programmazione e componente della commissione speciale CEE. Dimessosi nellaprile 1979 per candidarsi alle elezioni politiche, stato sostituito dal consigliere Celso Banchelli. Ha aderito al gruppo PSI.