Indietro  


Pagina ancora residente nel vecchio sito del Consiglio
 

Alessia Petraglia

Nata a Eboli (Salerno) il 16 ottobre 1967, dopo la maturità classica si trasferisce a Firenze, dove frequenta la Facoltà di giurisprudenza e inizia il suo impegno nel movimento studentesco. E’ stata presidente di “Allosanfan”, associazione universitaria fiorentina, e poi segretaria dell’Arci di Firenze, dove ha seguito il settore della cultura, dei diritti, gli aspetti organizzativi e quelli della consulenza per le basi associative. E’ vicepresidente dell’Arci di Firenze ed è stata, recentemente, tra gli organizzatori del Social Forum Europeo tenutosi a Firenze nel novembre 2002. Aderisce all’Associazione komera onlus. Attualmente è membro del direttivo regionale e nazionale di Sinistra Democratica.

Alle consultazioni regionali del 16 aprile 2000 si è presentata nella lista dei Democratici di Sinistra ed è risultata la prima dei non eletti nella circoscrizione di Firenze, con 3.618 voti preferenza: il 6 maggio 2003 entra in Consiglio regionale in sostituzione di Carlo Melani, fino al 6 novembre 2004. In qualità di consigliere regionale entra a far parte della commissione Attività Culturali e turismo.

Alle consultazioni regionali del 3 - 4 aprile 2005 è eletta nella circoscrizione di Firenze nella lista Uniti nell'Ulivo. E' membro della Quarta Commissione - Sanità, della Commissione di Controllo e, da gennaio 2008, della Commissione speciale per l’attuazione dell’ordine del giorno consiliare del 27 giugno 2007. In data 8 maggio 2008 entra a far parte della  nuova Commissione di inchiesta su emergenza abitativa ed attualmente è anche  membro della Commissione speciale per la normativa elettorale insediatasi il 19 dicembre 2008.

Ha aderito al gruppo Democratici di Sinistra - L'Ulivo e, in data 19 luglio 2007, ha costituito con Bruna Giovannini il gruppo Sinistra Democratica - per il socialismo europeo, di cui è eletta Presidente. In data 5 novembre 2009 il gruppo ha assunto la seguente denominazione Sinistra Democratica per Sinistra Ecologia e Libertà.