Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 717


Libri: “Caro, questa sera cucini tu!” di Rosanna Pugnalini

La presentazione del saggio che affronta il tema della parità uomo-donna, si tiene lunedì 5 ottobre alle 17 nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso

 

di Ufficio Stampa, 3 ottobre 2020

 

La parità uomo-donna nel 2020 in Italia, ultima in classifica tra i paesi europei. Questo il tema al centro del volume “Caro, questa sera cucini tu!” di Rosanna Pugnalini, edito da Porto Seguro, che viene presentato lunedì 5 ottobre alle 17, nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso (via Cavour, 4).

Nelle pagine del libro, scritto dalla presidente della commissione regionale per le Pari Opportunità, si parla di unPaese in cui l’ostilità, mai cancellata del tutto, verso una partecipazione femminile libera e autonoma alla vita pubblica, sta riprendendo quota. Nel saggio trovano spazio episodi determinanti dell’emancipazione femminile, partendo dall’analisi dei motivi dell’arretramento italiano, in un contesto culturale che, dai libri di scuola, ai media, fino alla pubblicità, si ostina a proporre modelli stereotipati.  

“Il tutto – anticipa Pugnalini - per scoprire che viviamo in una nazione, dove la politica spesso ignora la problematica e il partito del maschilismo italiano è impegnato a far restare tutto com’è, per godere delle rendite di posizione: nell’economia, nella politica e nella distribuzione dei doveri familiari”.  Molti gli interrogativi che nascono da queste pagine e ai quali Pugnalini cerca una risposta. “Perché siamo l’ultimo Paese europeo per parità uomo donna? Perché, se i luoghi dove si prendono le decisioni, che influenzano le scelte politiche, economiche, culturali, tornano appannaggio di una classe dirigente tra le più maschiliste, non partono proteste?  Perché, se alle donne si nega l’attribuzione di ‘soggetto politico legittimato’ o se si usa la presenza femminile come ‘vetrina’, non si reagisce?”.

All’evento in Consiglio regionale intervengono il presidente Eugenio Giani e Rosa Maria De Giorgi, della commissione cultura della Camera dei Deputati.
L’ingresso sarà contingentato ai sensi della normativa volta al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - La copertina del libro di Rosanna Pugnalini
La copertina del libro di Rosanna Pugnalini

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi