Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 490


Incidente sul lavoro: morto operaio a Scandicci, il cordoglio di Giani

Il presidente del Consiglio regionale: "Notizia tragica che richiama le istituzioni a non abbassare la guardia e a vigilare sulle questioni della sicurezza nei luoghi di lavoro"

 

di Ufficio Stampa, 22 maggio 2020

 

Firenze– "Esprimo il mio cordoglio personale e quello di tutto il Consiglio regionale ai familiari dell'operaio morto quest'oggi sul lavoro a Scandicci. È una di quelle tragiche notizie che non vorremo mai dover leggere e che richiama tutte le istituzioni a non abbassare la guardia e a vigilare sulle questioni della sicurezza nei luoghi di lavoro". Lo dichiara il presidente dell'Assemblea toscana, Eugenio Giani, appresa la notizia dell'operaio morto a Scandicci (Fi) dopo essere caduto da un'impalcatura durante i lavori di rifacimento della facciata di un condominio.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi