Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 1451


Mostre: Napoleone, storia, moda e comunicazione

Per i 250 anni dalla nascita dell’Imperatore, avvenuta nel 1769, un evento nello spazio espositivo Carlo Azeglio Ciampi. Giovedì 5 dicembre alle 16,30, inaugurazione con il presidente del Consiglio, Eugenio Giani

 

di Ufficio Stampa, 3 dicembre 2019

 

Firenze – Un evento per celebrare i 250 anni dalla nascita di Napoleone. E’ la mostra “Napoleone: storia, moda e comunicazione”, curata da Roberta Martinelli e Velia Gini Bartoli, che sarà inaugurata giovedì 5 dicembre, alle 16.30, nello spazio espositivo “C. A. Ciampi”,  in via de’ Pucci 16 a Firenze.

 
Interverranno Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, Enrico Romiti, Centro internazionale per lo studio delle cerchie urbane – Ciscu Lucca, Silvio Ghiselli,  associazione “Napoleone ed Elisa da Parigi alla Toscana”, Pier Dario Marzi, cineforum Ezechiele 25-17, Domenico Lentini, Souvenir Napoléonien –Toscana orientale. Saranno presenti le curatrici.                                                                                                                                                  
 
La mostra racconta la storia di un accessorio maschile, il “fazzoletto da collo”, in francese cravate, che fu di grande moda al tempo di Napoleone. L’Imperatore stesso ne aveva una serie nel suo guardaroba. Della sua imponente collezione si sono conservati solo due esemplari e uno di questi, quello sicuramente indossato durante i giorni dell’esilio all’Elba, viene presentato in questa occasione.

L’esposizione proseguirà fino al 31 dicembre, visitabile dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 15 -19 e il sabato 10-13.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi