Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 964


Consiglio: contributi a Pro Loco e sostegno per danni maltempo

I finanziamenti, pari a 350 mila e 200 mila euro, sono stati annunciati dal presidente Eugenio Giani nel corso di una conferenza stampa nel Palazzo del Pegaso

 

di Ufficio Stampa, 2 agosto 2019

 

 “Le pro loco toscane potranno contare quest’anno su risorse pari a 350mila euro. Sarà un contributo piccolo, ma è un segnale di attenzione verso un soggetto che svolge sul territorio una funzione molto importante di promozione e valorizzazione delle identità della nostra Toscana, grazie ad un volontariato molto motivato, che si muove essenzialmente per senso di appartenenza al ‘borgo’ in cui vive”.
Lo ha annunciato stamani, venerdì 2 agosto, il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, nel corso di una conferenza stampa a palazzo del Pegaso.
“Nel prossimo futuro faremo una legge organica, con un capitolo di spesa che ogni anno verrà finanziato con la programmazione, prevedendo servizi e attività di supporto della Regione, ad esempio l’assistenza legale. Leggi simili sono già operative almeno nella metà delle regioni italiane” ha rilevato il presidente.
 
A questa iniziativa se ne affianca un’altra. L’Ufficio di presidenza dell’Assemblea toscana ha la gestione del fondo finanziato dai vitalizi dei consiglieri regionali che non sono stati assegnati dopo l’introduzione del divieto di cumulo. “Il fondo ha circa 300mila euro complessivi e 200mila mila sono stati destinati alle popolazioni colpite dai nubifragi di questi ultimi giorni. Si sono concentrati in particolare ad Arezzo, ad Abbadia San Salvadore sull’Amiata, in Val d’Elsa”. ha ricordato Giani. “Le famiglie e le imprese che hanno subito danni, potranno presentare domande di contributo per un massimo di 5mila euro“. I relativi bandi saranno pubblicati entro settembre.

(a cura dell’Ufficio Stampa, 2 agosto 2019)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - Pro Loco
Pro Loco

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi