Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 507


Cultura: sabato in musica a palazzo del Pegaso

Secondo appuntamento con la rassegna. Visite guidate alla sede del Consiglio regionale della Toscana domani alle 9.30 e alle 10. Alle 11 un concerto nella sala Gonfalone

 

di Ufficio Stampa, 12 aprile 2019

 

Nuovo appuntamento con i Sabati in musica, L’aria dei luoghi insoliti”e questa volta a essere coinvolto sarà palazzo del Pegaso. L’appuntamento è per domani,sabato 13 aprile: alle 9.30 e alle 10 sono in programma due visite al palazzo storico monumentalein via Cavour, 4, che venne costruito alla fine del 1300 e che dal 1973 è sede del Consiglio regionale della Toscana. Alle 11, nella sala Gonfalone, si terrà un concerto del Quintetto Buran e del Fiesole Brass Ensemble.
 
Con i “Sabati insoliti”, organizzati dalla Regione Toscana, dalla Asl Toscana Centro e dalla Scuola di musica di Fiesole, le porte dei luoghi insoliti della Regione Toscana si riaprono al pubblico. Ancora una volta protagoniste assolute saranno la cultura, con la storia e la bellezza di questi spazi, e la musica, con i concerti degli allievi della Scuola di Musica di Fiesole.
L’edizione 2019 ha in programma cinque appuntamenti, al sabato, che consentiranno di scoprire alcuni degli edifici storici che sono al centro della vita politica e istituzionale della Toscana e che arricchiscono il già vasto patrimonio architettonico e culturale della regione.
Il 30 marzo scorso ad aprire le porte è stato l’Ospedale di Santa Maria Nuova; domani tocca a palazzo del Pegaso; si proseguirà poi il 28 settembre con Casa Rodolfo Siviero (già abitazione del ministro-agente segreto noto per aver recuperato molte delle opere d’arte sottratte dalle truppe naziste durante l’occupazione), il 19 ottobre con palazzo Cerretani (nuova casa della Biblioteca della Toscana “Pietro Leopoldo”), il 23 novembre con palazzo Strozzi Sacrati (sede della presidenza della Regione Toscana).
Per ulteriori informazioni: http://www.consiglio.regione.toscana.it/iniziative/vista?id=3034 .

 

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale
Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi