Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 361


Varchi Comics: fumetti e fantasy nel cuore di Montevarchi

La decima edizione si svolgerà sabato 16 e domenica 17 marzo. Il programma è stato presentato in Consiglio regionale

 

di Ufficio Stampa, 13 marzo 2019

 

Sarà il centro storico di Montevarchi che ospiterà Varchi Comics al suo decimo compleanno. Il festival del fumetto e del fantasy si sposta quest’anno dal Palazzetto dello Sport, dove si è sempre svolto, nel cuore della città. Una tensostruttura sarà montata in piazza Varchi, dove gli appassionati troveranno gli stand degli espositori, mentre i luoghi più suggestivi, come il Museo della Scultura del Cassero, il Palazzo del Podestà, le Stanze Ulivieri, il Chiostro del Cennano, ospiteranno mostre, conferenze e iniziative varie.
 
“Montevarchi è tra le prime dieci città in Italia, che pongono al centro di un evento culturale il fumetto in tutti i suoi aspetti –ha sottolineato il vicepresidente di Varchi Comics, Daniele Mafucci, nella conferenza stampa di presentazione nel palazzo del Pegaso –Avremo autori indipendenti, che sono vicini a case editrici come Max Comics e Nicola Pesci. Avremo nomi importanti, uno per tutti Fabio Civitelli, che farà una mostra su Tex in uno dei nostri palazzi storici”.
 
Particolarmente soddisfatta l’amministrazione comunale. “Varchi Comics avrà un effetto dirompente quest’anno sulla nostra città –ha osservato l’assessore alla cultura e promozione del territorio, Maura Isetto –Come per magia, avremo in piazza i fumetti e, all’interno del Palazzo del Podestà, la mostra del Botticelli, quasi ci fosse una sorta di legame fra l’arte della pittura e l’arte del fumetto. Tutto questo è frutto di un’azione fatta in sinergia tra il centro commerciale naturale, quindi le attività produttive, e il sistema culturale della nostra città”.
 
L’appuntamento è per sabato 16 e domenica 17 marzo prossimi. “Un fine settimana importante, piacevole, simpatico –ha osservato il consigliere regionale Maurizio Marchetti –È una manifestazione che sta crescendo, con un numero di visitatori e presenze in aumento. Bene che queste iniziative si sviluppino, soprattutto se in modo sinergico con le altre nel territorio regionale”.
 
È stato lo stesso presidente del Consiglio regionale a chiudere la conferenza stampa. “Varchi Comics festeggia un grande traguardo: dieci anni. Sono dieci anni di successo, con un evento ormai consolidato in quella che ritengo essere la Toscana Comics, che vede appuntamenti importanti come quelli di Lucca, di Empoli –ha sottolineato Eugenio Giani –Non solo fumetti e avanguardia tecnologica, ma immersione anche nell’alta cultura, con la mostra che ospita l’incoronazione del Botticelli. Montevarchi diventa così un punto di riferimento per tutta la Toscana che guarda al bello, sia rivolto al Rinascimento, sia rivolto al presente e al futuro,sia rivolto al coinvolgimento dei giovani come fattore dinamico”.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi