Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0958


Arpat: bilancio preventivo 2018 e pluriennale 2018-2020, ok dall’Aula

La proposta è passata a maggioranza. Via libera anche al bilancio di esercizio 2017

 

di Federica Cioni e Paola Scuffi, 12 settembre 2018

 

Via libera a maggioranza al bilancio preventivo 2018 e pluriennale 2018-2020 di Arpat, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale.
 
Secondo quanto illustrato in aula dal presidente della commissione Ambiente Stefano Baccelli (Pd), il bilancio economico di previsione 2018 presenta un risultato di gestione in equilibrio. Il valore della produzione è previsto pari a49milioni 655mila 950 euro. I costi di produzione risultano pari a 47milioni 294mila 310 euro.
 
Il costo del personale risulta essere la voce principale dell’Agenzia (72 per cento del totale) e sono stimati, per il 2018 in 34milioni 151mila 005 euro. Il Piano occupazionale 2018-2020 presenta variazioni. Nello specifico sono previste 15 assunzioni a tempo indeterminato con profili vari e mediante procedure di mobilità, la stabilizzazione di 5 unità in possesso degli specifici requisiti richiesti dal decreto Madia (d.lgs 77/2017).
 
In tema di bilancio di esercizio 2017, il valore della produzione è pari a 49milioni 716mila 440 euro (era 50milioni 388mila 283 euro  nel 2016 con una variazione negativa dell’1,24 per cento). I costi della produzione ammontano a 45milioni 827mila 688 euro (erano 47milioni 019mila 145 euro nel 2016 con una variazione negativa del 2,53 per cento).
Al 2017 l’utile è di 1milione 739mila 418 euro (era 1milione 150mila 245 euro nel 2016, la variazione è quindi pari al 51,22 per cento).
 
La dotazione organica tra 2016 e 2017 rimane stabile e si attesta su 669 unità. Nel corso del 2017 si registrano però 17 cessazioni (tra cui 1 tempo determinato e 4 dirigenti) e 17 assunzioni di cui 14 tempi determinati e nessuna nella dirigenza. La riduzione del costo del personale è pari a 426mila 989 euro ed è determinata dalla cessazione dei 4 dirigenti.  Il costo totale rispetta il patto di stabilità interno.
 
Si prevede che l’utile di esercizio 2017 sia destinato per il 20 per cento a riserva legale per eventuali perdite future, per l’80 per cento in opere di investimento, da restituire alla Regione e da riassegnare per proseguire il rinnovo delle attrezzature di laboratorio, da campo e informatiche, ma anche per l’attività di manutenzione straordinaria degli immobili e per il rinnovo del parco auto.
 
Dallo stato di attuazione degli investimenti 2019-2020, emerge che a fronte di 5milioni 269mila 500 euro programmati per il 2017 ne sono stati realizzati 1milioni 612mila 700 euro.
 
I lavori di via Ponte alle Mosse, luogo dove è previsto il trasferimento della direzione Arpat, sono interrotti per la dichiarazione di fallimento della capofila dell’Associazione temporanea d’impresa aggiudicataria. Il trasloco nei nuovi uffici è previsto per fine 2019.
 
Nel corso del dibattito Monica Pecori (Gruppo misto Toscana per tutti), annunciando il voto contrario sugli atti, ha espresso perplessità sull’operato di Arpat; Tommaso Fattori (Sì Toscana a sinistra) ha invitato a risolvere la questione del personale, per non arrivare al taglio del 10 per cento sui controlli programmati; anche Maurizio Marchetti (Forza Italia) si è concentrato su personale e riduzione dei controlli, annunciando un voto di astensione e chiedendo di intervenire sulle assunzioni.  
 

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi