Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0758


Mostre: un volto nuovo per Caterina de’ Medici

Presentazione venerdì 13 luglio alle 15.30, in auditorium Giovanni Spadolini a palazzo del Pegaso, con il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani

 

di Paola Scuffi, 11 luglio 2018

 

EVENTI – “La vita e i segreti di Caterina de’ Medici”, questo il titolo della personale di Lucia De Carolis, artista umbra, che dal 13 al 24 luglio esporrà all’auditorium di palazzo del Pegaso (via Cavour, 4 - Firenze). Non solo uno studio approfondito sulla figura di Caterina de’ Medici, ma anche un modo per mostrare il volto nuovo della regina di Francia, attraverso l’arte di De Carolis, che va dall’oreficeria alla pittura e alla scultura.

All’inaugurazione, venerdì 13 luglio alle 15.30, interverranno il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il presidente e la vicepresidente dell’associazione Aion Arte cultura, Massimo Bigioni e Stefania Montori, la giornalista ed editrice Isabella Gambini, il critico d’arte Emidio Di Carlo, il sindaco del Comune di Posta (Rieti) Serenella Clarice.

Il progetto “La vita e i segreti di Caterina de’ Medici” si concretizza, attraverso dodici bozzetti, realizzati su carta con la tecnica della sanguigna e della grafite, in alcuni gioielli, realizzati in oro e argento, che documentano gli studi fatti dall’artista. I materiali in mostra sono preparatori di un programma più ampio, che vede la realizzazione di sculture, vestiario, profumi e un libro di antiche ricette. Una panoramica degna di una prima donna italiana diventata regina di Francia e madre di ben tre re francesi.

Alla storiografia che è stata molto dura nel giudicare Caterina de’ Medici - descrivendola come una figura spietata, crudele, dominatrice, spregiudicata e dedita alle scienze occulte, fino a essere definita “la regina nera”- l’artista risponde presentandola sotto altre vesti: una grande donna, promotrice in Francia di tante ricchezze e virtù.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - "La vita e i segreti di Caterina de' Medici" è la personale di Lucia De Carolis
"La vita e i segreti di Caterina de' Medici" è la personale di Lucia De Carolis

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi