Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0419


Sicurezza: spionaggio e controspionaggio cibernetico, a Firenze seminario Corecom

Venerdì 4 maggio dalle 15 nell’Auditorium del Consiglio regionale con il presidente del Copasir Giacomo Stucchi. Suggerimenti e indicazioni per professionisti della comunicazione e del diritto. Evento formativo per giornalisti e avvocati. Interviene il presidente dell’assemblea toscana

 

3 maggio 2018

 

Firenze– Nell’epoca dell’uomo digitale la cyber security sta assumendo un ruolo strategico. In uno scenario in cui crescono cybercriminali e sofisticatezza degli attacchi, valore e competenze di professionisti della comunicazione e del diritto diventano necessari. Da queste basi e con questi obiettivi Corecom della Toscana, il comitato regionale per la comunicazione, in accordo con sindacato dei giornalisti e ordine degli avvocati di Firenze, ha organizzato un convegno dal titolo esplicativo e molto attuale: ‘Spionaggio e controspionaggio cibernetico’.
In programma domani, venerdì 4 maggio, dalle 15 nell’Auditorium del Consiglio regionale (via Cavour, 4), il seminario sarà animato da interventi di alto profilo a cominciare dal presidente del Copasir, il comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, Giacomo Stucchi, e Antonio Teti responsabile del settore Sistemi Informativi e Innovazione Tecnologica dell’Università D’Annunzio Chieti-Pescara, docente di cyber security e cyber intelligence in diverse università italiane, autore del volume sulle nuove frontiere di accesso ai dati e all’uso che ne deriva Cyber Espionage e Cyber Counterintelligence - Spionaggio e controspionaggio cibernetico.
L’approccio consapevole alla rete e ai canali social, il cui utilizzo può condizionare l’opinione pubblica e veicolare informazioni inesatte, è la nuova scommessa che il presidente del Corecom, Enzo Brogi, intende giocare e che ben spiegherà in apertura dei lavori del seminario.
Dopo i saluti istituzionali del presidente dell’assemblea toscana, del componente dell’authority regionale Elettra Pinza e del consigliere tesoriere dell’ordine degli avvocati di Firenze GaetanoViciconte, si alterneranno gli interventi di Stucchi, Teti, Filippo Lucci coordinatore dei Corecom italiani e Leonardo Testai giornalista. Moderatore dell’evento che darà diritto a crediti formativi per avvocati e giornalisti, il presidente dell’Associazione stampa toscana Sandro Bennucci. (Federica Cioni)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi