Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa

Comunicato n. 13 del 11 gennaio 2018

Economia e Imprese

Fondazione Sistema Toscana: sì a bilancio d'esercizio 2016

In commissione Sviluppo economico sì a maggioranza alla proposta di delibera. Voto favorevole del Pd, contrario di M5S e FI e astensione di Lega nord

Firenze– E’ stata licenziata a maggioranza la proposta di delibera per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2016 di Fondazione Sistema Toscana. La delibera, in commissione Sviluppo economico, presieduta da Gianni Anselmi, ha ricevuto il sì del Pd, il voto contrario di M5S e Fi e l’astensione di Lega nord. Il bilancio registra una perdita di esercizio di 660mila789 euro, dovuta a minori entrate e ricavi e alla svalutazione di alcuni crediti inesigibili; in controtendenza rispetto al 2015 incui c’era stato un utile di mille e 329euro. Come è stato spiegato in commissione, il bilancio d’esercizio 2016 è il primo che la Fondazione presenta come organismo in house providing (gestione in proprio) della Regione Toscana e come tale prevede un percorso più stringente di controllo di Giunta e Consiglio, non solo sull’attività ma anche sugli atti di bilancio sia previsionale che consuntivo.
Il parere positivo è stato condizionato alla presentazione di un effettivo piano di rientro. “Si prende atto - ha spiegato il presidente Anselmi – della perdita registrata nel corso del 2016 e della richiesta alla Fondazione di un piano di recupero, anche in considerazione della diminuzione del patriomonio della Fondazione”. “Naturalmente – ha aggiunto - questo ci porta ad un attento monitoraggio dei conti, per dare un asse di prospettiva che eviti in futuro l’erosione del patrimonio”.
Dall’analisi del conto economico si vede che il valore della produzione è aumentato del 31,8 per cento rispetto all’esercizio precedente, passando da 6milioni e 506mila euro a 8milioni e 576mila e che i costi di produzione sono pari a 9milioni 235mila, in aumento rispetto al 2015 incui ammontavano a 6milioni 370mila.
Il presidente ha ricordato che la Fondazione è nata per la realizzazione di un sistema integrato di comunicazione multimediale per promuovere la specificità, i punti di forza e di attuazione che distinguono l’identità e l’immagine della Toscana.(bb)
  



Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Argomento

Anno

 

Condividi