Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa

Comunicato n. 1257 del 14 settembre 2017

Turismo e Sport

Sport: l'8 ottobre al via 'Castagna Bike'

Il raduno ciclistico attraversa territori fra i più belli della Lunigiana. Giacomo Bugliani: "Un'occasione di sport ma anche di cultura e di promozione turistica"

Firenze – "Sono felice di poter presentare in Consiglio regionale una manifestazione molto importante per il territorio lunigianese, importante perché non è solo un evento sportivo che riscuote successo crescente, ma anche un momento culturale e, soprattutto, di promozione turistica. La Lunigiana, terra "marginale" in Toscana, è infatti bellissima e tutta da scoprire". Così ha detto il consigliere regionale Giacomo Bugliani, intervenuto questa mattina in palazzo del Pegaso per la conferenza stampa di presentazione della 14ma edizione del raduno ciclistico 'Castagna Bike'. Come hanno spiegato gli altri intervenuti, il sindaco di Bagnone Carletto Marconi, Emanuele Pagani, patron della manifestazione, il presidente della società ciclistica Villafranca Emiliano Giusti, Bruno Curadini, responsabile marketing e comunicazione della manifestazione, Giacomo Bacci, presidente toscano della Federazione ciclistica italiana, il raduno, non competitivo e che si sviluppa lungo tre percorsi di differente livello, è in programma per il prossimo 8 ottobre. 'Castagna Bike' prevede partenza e arrivo dalla Selva di Filetto – Villafranca Lunigiana e sviluppo nei comuni di Villafranca Lunigiana, Bagnone, Filattiera e nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano. La quasi totalità dei percorsi si svolge su sentieri perfettamente preparati e in piccola parte su strada asfaltata. Il raduno si rivolge a tutti, dalla famiglia all'agonista, e rappresenta un vero e proprio manifesto della Lunigiana, un territorio perfetto per pedalare in tutte le sue declinazioni, e per gustare la ricca enogastronomia locale, per soggiornare tra arte, storia e natura. L'appuntamento lo scorso anno ha visto al nastro di partenza circa 800 bikers provenienti quasi da tutta Italia e quest'anno, per la prima volta, sarà pure trail; infatti, per chi vorrà, ci sarà la possibilità effettuare il percorso a piedi. (cem)



Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Argomento

Anno

 

Condividi