Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa

Comunicato n. 1254 del 14 settembre 2017

Cultura, Istruzione e Ricerca

Etruschi: a Massa Marittima due giornate di studi in memoria dell'archeologo Camporeale

Sabato 23 e domenica 24 settembre, lavori su ricerca e archeologia con studiosi e divulgatori. Presentazione lunedì 18 settembre alle 12 in sala Barile, al palazzo del Pegaso. Interviene il presidente Eugenio Giani

Firenze – Un convegno e una giornata di studio dedicate agli etruschi, in memoria del professor Giovannangelo Camporeale. Sabato 23 e domenica 24 settembre, Massa Marittima (Grosseto) accoglierà studiosi e divulgatori, in onore di uno dei massimi riferimenti dell'etruscologia e dell'intera archeologia fiorentina. Lunedì 18 settembre alle 12, nella sala Barile a palazzo del Pegaso (via Cavour, 4), conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa in ricordo del professore che dedicò oltre trent'anni di studi, scavi e ricerche nel sito etrusco del lago dell'Accesa. Le iniziative sono realizzate con il sostegno del Consiglio regionale e la collaborazione dell'Istituto nazionale di Studi Etruschi e Italici, della rivista Archeologia Viva e del Centro Studi per l'archeologia pubblica "Archeostorie". Sabato, a partire dalle 9, archeologi, giovani ricercatori, curatori museali, divulgatori, professionisti e studiosi parleranno di "Costruire il passato in Etruria. Il senso dell'archeologia nella società contemporanea". Domenica, invece, dalle 9.30 si svolgerà un convegno sul tema della ricerca cui Camporeale ha dedicato la sua vita di studioso. Fu professore emerito di etruscologia e antichità italiche all'università di Firenze, "lucumone" dell'accademia etrusca di Cortona, è venuto a mancare all'età di 84 anni, a luglio. All'incontro con i giornalisti intervengono il presidente Eugenio Giani, la direttrice dei musei di Massa Marittima Roberta Pieraccioli, il direttore della rivista Archeologia Viva Piero Pruneti, Luigi Donati dell'Istituto nazionale di Studi Etruschi e Italici e l'assessore alla cultura Marco Paperini. (bb)



Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Argomento

Anno

 

Condividi