Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa

Comunicato n. 1143 del 2 agosto 2017

Cultura, Istruzione e Ricerca

Eccellenze toscane: Bancarel'Vino, a Mulazzo la 34esima edizione

Dal 4 al 6 agosto, nel borgo storico in provincia di Massa Carrara, enogastronomia, cultura e spettacoli. Giani: "Un segno di rinascita, nella rinnovata piazza XXV settembre, distrutta dall'alluvione del 2011"

Firenze –Enogastronomia, cultura e musica a Mulazzo per Bancarel’Vino.
La kermesse, dedicata al vino e al libro a tema che vuole riscoprire, valorizzare e promuovere le produzioni vitivinicole della Val di Magra e dei vigneti autoctoni, è stata presentata questa mattina a palazzo del Pegaso. A tagliare il nastro della 34esima edizione che si tiene dal 4 al 6 agosto nel borgo storico, in provincia di Massa Carrara, sarà proprio il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani. “E’ un segno di rinascita – ha detto Giani – nella rinnovata piazza XXV settembre che nel 2011 fu distrutta dall’alluvione. L’iniziativa esalta i luoghi più belli della Lunigiana dove ambiente naturale e cultura si sposano con il vino”.
Il sindaco di Mulazzo, Claudio Novoa ha ricordato che si tratta di “una vetrina di produzioni enogastronomiche importantissime che rappresentano un viaggio all’interno delle eccellenze della Toscana”.
Come ha spiegato il direttore del Consorzio Vino Chianti, Marco Alessandro Bani quest’anno saranno oltre 40 i vini in degustazione che i produttori, in concorso a Bancarel'Vino, esporranno sui banchi nella piazza principale del borgo di Mulazzo. Ospite d’onore sarà il Consorzio Vino Chianti che, soprattutto negli ultimi anni, ha collezionato molti successi riuscendo a promuovere e consolidare il brand a livello internazionale. Il momento clou della rassegna è rappresentato dall’attribuzione del Premio Bancarel'Vino, che viene assegnato ai tre vini migliori fra bianco, rosso e rosato, selezionati fra le categorie: DOC Colli di Luni, DOC Candia dei Colli Apuani, IGT Val di Magra, IGT Toscana. A premiare i pregiati nettari sarà una giuria qualificata, guidata dall’enologo Carlo Ferrini.
Come di consueto, Bancarel'vino non sarà soltanto vino e cibo, ma anche tante altre iniziative dove la cultura enogastronomica si fonde con la tradizione libraria. Fra i momenti culturali, una tavola rotonda con i sindaci della provincia di Massa Carrara dal titolo “Il vino e le produzioni tipiche nella promozione di un territorio” con Anne Laperrouze, sindaco di Puylaurens in Francia, paese gemello di Mulazzo.
Sarà, inoltre, possibile ammirare prodotti dell’artigianato locale e degustare prodotti tipici della cucina lunigianese; dalle 19.30, infatti, saranno allestite “Le cene di Bancarel’Vino”. Spazio poi, alla fotografia che racconta il territorio, grazie al Contest fotografico “Click in a day” per valorizzare i luoghi più belli della Lunigiana. E, infine, la musica: il 4 agosto, con il recital acustico “Tutto in una Voce” del trionfatore del talent X-Factor 2009, Matteo Becucci; il 5 con il revival anni ’70, ‘80 e ‘90 di Alberto Radius e la sua “Formula 3”; il 6 sul palco il pianista, cantante e showman Dino Mancino con World Official Party di “I love Formentera”. (bb)



Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Argomento

Anno

 

Condividi