Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0639


Corecom: focus sulle radio in Toscana

Martedì 1 settembre incontro con l’Associazione stampa toscana per analizzare il report sul panorama radiofonico regionale curato dal sindacato unitario dei giornalisti

 

31 agosto 2015

 

Firenze – Il report “Le radio in Toscana”, curato dal sindacato unitario dei giornalisti toscani, sarà al centro dei lavori del Comitato regionale per le comunicazioni. Domani, 1 settembre, l’Authority tornerà a riunirsi dopo la pausa estiva inaugurando una nuova sede. Dal 24 agosto gli uffici si sono infatti trasferiti in Via Cavour, 18, terzo piano, sempre a Firenze. Recapiti telefonici, postali e digitali restano invariati, mentre il ricevimento degli utenti dei servizi relativi alle controversie telefoniche riprende sempre da domani con gli orari consueti (martedì e giovedì dalle 9.30 alle 12).
All’ordine del giorno della seduta convocata nel pomeriggio (alle 14.30), oltre al resoconto dell’incontro con l’Associazione stampa, in programma nella mattinata, anche le valutazioni dell’audizione con la commissione Affari istituzionali del Consiglio, fissata sempre domani alle 10.30 e relativa al consuntivo 2014. Le prime indicazioni sul programma di attività 2016 saranno invece discusse nel corso della seduta pomeridiana. (f.cio)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi