Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 1322


Mostre: Acque Sacre, il culto etrusco sull'Appennino toscano

In esposizione al palazzo del Pegaso i bronzetti votivi ritrovati nel Mugello e in Casentino. Taglio del nastro domani, giovedì 28 settembre alle 12, in sala Gonfalone del palazzo del Pegaso, con il presidente dell'Assemblea regionale Eugenio Giani

 

27 settembre 2017

 

Firenze –Per la prima volta in mostra al palazzo del Pegaso l’importante ritrovamento di bronzetti votivi, recentemente avvenuto ad Albagino nel Mugello, ed una selezione di piccoli bronzi provenienti dal Lago degli Idoli sul Monte Falterona, in Casentino. Due aree dell’Appennino toscano, dalle spiccate analogie, che confermano come i percorsi attraverso i crinali fossero costellati da luoghi sacri all’aperto, legati alle acque, dove gli etruschi potevano ringraziare le divinità offrendo doni.
Nell’ambito delle iniziative per la Giornata degli Etruschi 2017, domani giovedì 28 settembre alle 12, presso la sala Gonfalone di palazzo del Pegaso (via Cavour 4), taglio del nastro per l’inaugurazione della mostra “Acque Sacre. Culto etrusco sull’Appennino toscano”. A dare il “la” all’evento saranno i saluti del presidente dell’Assemblea toscana Eugenio Giani, seguiti dal conferimento dei riconoscimenti ai Comuni delle città toscane definiti “Eccellenza della Civiltà Etrusca”: Carmignano, Murlo, Pitigliano.
Interverranno Andrea Pessina, soprintendente Sabap (Soprintendenza Archeologia, Belle arti e paesaggio) per la Città Metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato; Anna di Bene, soprintendente Sabap per le province di Siena, Grosseto e Arezzo; P. Gregory Warden, rettore Franklin University Switzerland e presidente del Mugello Valley Archaeological Project (Mvap).  
La mostra, che potrà essere visitata fino al 20 gennaio 2018, è realizzata in collaborazione con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato; la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio delle province di Siena, Grosseto e Arezzo; il consorzio internazionale di Università, Mugello Valley Archaeological Project.
La Giornata degli Etruschi è un’iniziativa dell’ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Toscana. (ps) 

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Materiali multimediali

Dichiarazioni, interviste, foto e altri contributi

Immagine - Mostre: Acque Sacre, il culto etrusco sull'Appennino toscano

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi