Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0591


Libri: Dante e Beatrice, l'interpretazione di Evangelista

Presentazione del volume venerdì 21 aprile alle 18 in sala delle Feste di palazzo Bastogi, in via Cavour 18 a Firenze. Interverrà il presidente del Consiglio Eugenio Giani

 

19 aprile 2017

 

Firenze – Un volume che propone un'interpretazione della figura e del ruolo di Beatrice, tramite le analisi delle opere di Dante, dalla Divina Commedia al Convivio, senza dimenticare anche le note biografiche e personali del poeta fiorentino, per mostrare una visione innovativa della donna ispiratrice e musa. È questo il tema del volume di Scribo edizioni 'Il peccato di Dante e il ritorno a Beatrice - Chi è veramente Beatrice', dell'autrice Maria Grazia Evangelista, che sarà presentato venerdì 21 aprile alle 18 nella sala delle Feste di palazzo Bastogi, in via Cavour 18 a Firenze. Interverrà il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani; partecipano insieme all'autrice del volume anche Leonardo Cappelletti, il vicepresidente dell'Unione Fiorentina-Museo Casa di Dante, e Luciano Pederzoli, il presidente del laboratorio di ricerca Evanlab. Durante la presentazione la professoressa Franca Tommasi reciterà alcuni brani del volume di Maria Grazia Evangelista. (GdA – red)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi