Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 1179


Palazzo Aperto: Giani, i cittadini hanno risposto al nostro messaggio

Il presidente del Consiglio regionale: "Tre giornate meravigliose. Oggi affluenza oltre le migliori aspettative, ieri l'iniziativa alla Pergola, domani la seduta solenne. Celebriamo la capacità riformatrice della Toscana". Palazzo Panciatichi rimane aperto fino alle 23

 

29 novembre 2015

 

 
Firenze – “Chi ha lavorato qui anche negli anni passati ci dice che questa è l’edizione di palazzo Aperto con la maggiore affluenza di visitatori. Stiamo vivendo tre giornate meravigliose. Domani mattina, dopo l’iniziativa alla Pergola di ieri e la festa di oggi, si terrà la seduta solenne del Consiglio regionale”. Così il presidente dell’Assemblea toscana, Eugenio Giani, manifesta il compiacimento per le iniziative di oggi che hanno visto i palazzi Panciatichi, Capponi-Covini e Bastogi affollati di visitatori, dalla mattina a sera inoltrata. “Non abbiamo dati certi, perché le porte sono aperte ai cittadini, ma siamo molto soddisfatti. Significa che è passato il nostro messaggio, un messaggio che parla alla comunità toscana, ne richiama le radici storiche e culturali e guarda alle sfide che abbiamo davanti: non a caso quest’anno abbiamo voluto puntare l’attenzione della Festa della Toscana sulle riforme e abbiamo aperto le celebrazioni con il presidente del Consiglio, il fiorentino Matteo Renzi. Firenze e la Toscana, oggi, come già nell’età di Pietro Leopoldo rivelano la propria capacità di realizzare riforme necessarie”.
La giornata di palazzo Aperto era iniziata, questa mattina, con la visita al neonato museo del Pegaso. Molti i cittadini che hanno deciso di visitare il percorso “La storia della Toscana”, guidati dallo stesso presidente Giani.
Nel pomeriggio i cittadini hanno potuto partecipare alle visite guidate, alle degustazioni di cioccolato, vino e, novità di quest’anno, il gelato dedicato a Pietro Leopoldo. E poi divertimento e cultura con i numerosi eventi dalla musica al teatro, dal folklore all’arte. A chiudere la giornata sarà alle 20.30 il concerto del coro “La Martinella”, nell’Auditorium di palazzo Panciatichi-Covoni. (s.bar-bb)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Data

dal      al     

Argomento

 

Condividi