Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 1017


Pianeta Galileo 2014: conferenze, motori e robotica inaugurano la rassegna

Lezioni di Giuseppe Cantore e Domenico Prattichizzo. Martedì 28 ottobre alle 9.30, auditorium di Sant’Apollonia, XIª edizione della rassegna dedicata alla cultura scientifica. Intervengono la consigliera dell’Ufficio di Presidenza Daniela Lastri e i rettori degli atenei toscani

 

27 ottobre 2014

 

Firenze – Motori automobilistici e robotica tattile inaugurano Pianeta Galileo 2014. Martedì 28 ottobre alle 9.30 nell’auditorium del complesso di Sant’Apollonia (via San Gallo 25) prende il via l’undicesima edizione della rassegna dedicata alla cultura scientifica con due conferenze, introdotte dal professor Stefano Campi.
La prima “I motori automobilistici: dall’alba di Barsanti al rosso Ferrari” è tenuta dal professor Giuseppe Cantore dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, con l’intervento del sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi. Cantore ricorda il contributo toscano dato alla nascita dei primi motori endotermici alternativi da parte di padre Eugenio Barsanti e dell’ingegner Felice Matteucci.
Dopo un breve intervallo musicale con la fisarmonica di Umberto Turchi si terrà la conferenza “Mani e robot” di Domenico Prattichizzo dell’Università degli studi di Siena. Il professore parlerà dei vantaggi della robotica, in particolare come supporto alla disabilità, di comunicazione tattile e di tecnologia indossabile.
Ad aprire la giornata sarà la performance dei ragazzi del liceo Dante che si esibiranno in un medley di musiche per film diretti dal maestro Stefano Margheri.
Tra gli interventi la consigliera dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale Daniela Lastri, i rettori degli atenei toscani, Angelo Riccaboni di Siena, Mario Augello di Pisa e Alberto Tesi di Firenze e Rosa De Pasquale, dirigente dell’ufficio scolastico regionale per la Toscana. (bb

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi