Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0466


Pianeta Galileo: incontro con la scienza, a Siena, Firenze e Pisa i tre eventi finali

Tre giornate negli atenei toscani dedicate all’incontro tra giovani lettori e autori di opere di divulgazione scientifica. Il 6 maggio a Siena, il 7 a Firenze e il 15 a Pisa. L’edizione 2013 ha coinvolto tutta la Toscana con la partecipazione di 2600 studenti. Realizzati video, fumetti e recensioni

 

3 maggio 2014

 

Firenze – Novità per il “Primo incontro con la scienza”, l’incontro-confronto tra giovani lettori e autori di opere di divulgazione scientifica che quest’anno chiude Pianeta Galileo con tre appuntamenti nei tre atenei toscani. La decima edizione della rassegna ha coinvolto tutta la Toscana con la partecipazione di 2mila 600 studenti che hanno realizzato video, fumetti e recensioni su testi scientifici.

Ad ospitare la prima tappa di “Perimo incontro con la scienza”, giunto alla sesta edizione sarà Siena, martedì 6 maggio alle 10. L’appuntamento è al Dipartimento di ingegneria dell’informazione e scienze matematiche dell’Università degli studi (via Roma 56). Interverranno il rettore dell’ateneo senese Angelo Riccaboni, il direttore generale dell’ufficio scolastico regionale Giovanni Boda, gli autori dei volumi sui quali i ragazzi hanno lavorato, Furio Honsell, scrittore di “Curiosità e divertimenti con i numeri” e Adriano Zecchina, padre di “Alchimie nell’arte”. Ad introdurre il professor Stefano Campi. Sarà la performance del liceo musicale E.S. Piccolomini di Siena diretta da Leonardo Giomarelli a chiudere l’evento.

Il secondo appuntamento avrà luogo a Firenze, mercoledì 7 maggio alle 10, nell’aula magna del rettorato degli studi dell’università (piazza S. Marco, 4). Ad aprire la giornata sarà il rettore dell’ateneo fiorentino Alberto Tesi. Previsti gli interventi di Daniela Lastri dell’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, il professor Roberto Casalbuoni, gli autori Furio Honsell e Lamberto Maffei, scrittore di “Arte e cervello”. Il liceo ginnasio Dante si esibirà nella performance musicale diretta da Beatrice Bianchi.

Ultima data giovedì 15 maggio alle 10 a Pisa, al polo didattico delle Piagge dell’università degli studi (via Giacomo Matteotti, 3). A portare i saluti istituzionali sarà il rettore dell’ateneo pisano Massimo Augello. Ad introdurre i professori Marco Maria Massai e Chiara Bodei. Tra gli interventi Fabrizio Luccio e Linda Pagli, autori di “Storia matematica della rete” ed Ettore Perozzi di “Pianeti per caso”. A Pisa sarà il coro del liceo Dini, diretto da Giovanni Del Vecchio a chiudere la manifestazione.

Le giornate sono state promosse dal Consiglio regionale e realizzate in collaborazione con le Università di Firenze, Pisa e Siena e l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana. “Primo incontro con la scienza” è finalizzata a promuovere tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado l’interesse per le attività di ricerca e la lettura di opere di divulgazione scientifica. Il Consiglio ha fornito agli studenti alcune opere individuate dal comitato scientifico di Pianeta Galileo. I ragazzi hanno realizzato prodotti scientifici che hanno presentato agli autori dei libri letti. Tutti i lavori sono stati pubblicati sul sito http://www.pianetagalileo.it>  (bb)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi