Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 0442


Parlamento studenti: visita a Roma, presidente Camera invitata a seduta

La consigliera Daniela Lastri ha accompagnato una delegazione di rappresentanti dell’assemblea giovanile per una seduta con la commissione Ambiente del Senato

 

17 aprile 2014

 

Firenze –Un invito alla presidente della Camera Laura Boldrini ad ascoltare direttamente dalla voce dei giovani parlamentari toscani, rappresentati del Prst (Parlamento regionale degli studenti della Toscana, organismo istituito con legge nel 2011), preoccupazioni, idee e speranze, è stato consegnato dalla consigliera Daniela Lastri in visita a Roma per un incontro organizzato da tempo tra le commissioni Ambiente del Senato e del Prst. Al centro dell’invito, la richiesta ad intervenire alla seduta conclusiva dell’attività 2013/2014 (in programma a giugno) come occasione di approfondimento del lavoro quotidiano che i giovani toscani portano avanti con impegno e passione.
La partecipazione della presidente Boldrini alla seduta conclusiva del Parlamento degli studenti, fa sapere Daniela Lastri, sarebbe un’esperienza di crescita straordinaria.
Secondo la consigliera, infatti, in una fase della vita politica e sociale in cui si avverte l’assoluta necessità di dare alle giovani generazioni sempre più possibilità di crescita civile, il Parlamento regionale degli studenti della Toscana si presenta come un’occasione di conoscenza diretta delle istituzioni democratiche e un’opportunità per i giovani studenti delle scuole superiori di fare pesare il proprio punto di vista sui temi a loro più cari.
Finalità del Prst sono, non a caso, promuovere la partecipazione dei giovani all’attività istituzionale e amministrativa, elaborare progetti di cittadinanza attiva. (f.cio)  

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi