Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

COMUNICATO STAMPA  n. 185


Scuola: a lezione di parità di genere

Rosanna Pugnalini, presidente della commissione regionale Pari Opportunità, ha incontrato gli studenti dell’Istituto Tito Sarrocchi di Siena

 

di Paola Scuffi, 11 febbraio 2019

 

A scuola di parità di genere, sabato 9 febbraio a Siena, grazie all’incontro tra la presidente della Commissione regionale Pari opportunità, Rosanna Pugnalini, e gli studenti di alcune classi (2E,2H,2A e 1F) dell’Istituto Tito Sarrocchi.
L’incontro, organizzato dai professori David Busato e Paola Calise Piro, ha dato la possibilità ai giovani di confrontarsi e dialogare sui temi riguardanti le pari opportunità, partendo dalla vita quotidiana e cercando di mettere a fuoco problematiche che interrogano ognuno di noi. A partire dagli stereotipi di genere, per garantire la parità tra donne e uomini. Basti pensare a quali immagini vengano associate istintivamente alle parole “donna” e “uomo”, per poi pensare a quali ruoli ci aspettiamo svolgano in famiglia, nel lavoro, nella società.
 
Gli studenti hanno partecipato attivamente alla particolare “lezione” della presidente Pugnalini, che ha spaziato dagli episodi di violenza alla scarsa presenza delle donne ai vertici aziendali o alle cariche politiche, sottolineando la necessità di partire dai giovani.
“Quando ti invitano a parlare di politiche di genere in una scuola è fondamentale - ha affermato - ringrazio l’Istituto Sarrocchi, il preside Stefano Pacini e i docenti per l’occasione di parlare di tematiche importantissime, e anche per avvicinare le istituzioni alle giovani generazioni, per educare e formare i cittadini di domani”, ha chiosato Pugnalini.

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Argomento

 

Condividi