Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Un secolo in giallorosso

presentazione del libro di Edoardo Antonini e Carlo Fontanelli
mercoledì 6 luglio 2022, ore 17
sala Fanfani, palazzo del Pegaso

programma

Comunicato stampa

In occasione del centenario della nascita (1920), la società calcistica Us Limite e Capraia Asd ha deciso di raccogliere in un libro, le memorie, gli aneddoti, le interviste, le fotografiche d'archivio, i ricordi di tutti coloro che hanno giocato nella squadra o hanno in qualche modo vissuto l'ambiente nel corso dei decenni. Il libro è un cammino che va dagli albori e dai campionati in prima divisione nel dopoguerra e dalla formazione giovanile tra anni '50 e '70 guidate dall'indimenticato Mauro Cecchi, a cui è dedicato il campo sportivo di Limite sull'Arno, fino ad arrivare agli investimenti attuali nel settore giovanile e nelle strutture. Tutto questo ci permette di immergersi nel passato più o meno lontano sia calcistico che della comunità e scoprire curiosità e aneddoti che il tempo rischia di cancellare per sempre.
note tratte da un testo dei curatori

Edoardo Antonini, presidente della Pro Loco Capraia e Limite, addetto stampa della società sportiva, giornalista e storico che al suo attivo ha varie pubblicazioni.
 
Carlo Fontanelli, giornalista, fondatore e titolare della "Geo Edizioni" con la quale dal 2000 al 2019 ha pubblicato oltre cinquecento volumi dedicati all'attualità ed alla storia dello sport, in particolare calcio e ciclismo, specializzandosi nella storia delle società calcistiche.
 

L’accesso all’iniziativa è gratuito e sarà contingentato ai sensi della normativa volta al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.