Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Solo

presentazione del libro di Riccardo Nencini
giovedì 18 novembre 2021, ore 9.30
Aula Consiliare, palazzo del Pegaso

programma

Giacomo Matteotti è stato il primo vero antagonista di Mussolini, ed è stato il fantasma che ha aleggiato sul fascismo per tutta la durata della dittatura. In "Solo", Riccardo Nencini ricostruisce in forma romanzesca, con la precisione dello studioso, la passione dell’uomo politico e la creatività dell’intellettuale e narratore, la vita di questo grande eroe italiano dall’infanzia alle prime esperienze politiche, gli amori, le amicizie, la militanza comune con Mussolini nel Partito Socialista e i giorni drammatici della durissima opposizione al fascismo nascente, opposizione che gli costò la vita. Il risultato è un romanzo di ampio respiro, epico e struggente, che ci restituisce il ritratto emozionante e commosso di una stagione cruciale della nostra storia e di un uomo coraggioso e solo, come tutti i grandi eroi.


Riccardo Nencini, Senatore del Psi è storico, scrittore e politico. E’ presidente della Commissione Istruzione e Cultura del Senato, per quattro mandati segretario del Psi. E' stato presidente del Consiglio regionale e assessore in Toscana. Sin dal suo primo incarico come deputato, nel 1992, è stato il primo parlamentare a rinunciare al doppio stipendio. Ha scritto saggi e romanzi storici. Appassionato di ciclismo, è nipote di Gastone Nencini. E' stato Vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è stato promotore dell’introduzione del reato di omicidio stradale. E’ sua la prima disciplina in Italia sulla regolamentazione delle lobby.
 
note tratte da un testo dei curatori

Accesso contingentato ai sensi della normativa volta al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. Sarà necessario esibire la certificazione verde Covid-19 “Green pass”, come stabilito dalle disposizioni vigenti.