Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Non numeri ma persone. Parole e immagini di chi ha perso la vita sul lavoro - ANNULLATA

mostra fotografica a cura dell’Associazione Ruggero Toffolutti
da venerdì 13 marzo a martedì 24 marzo 2020
primo piano, palazzo del Pegaso

programma

Inaugurazione della mostra in sala del Gonfalone venerdì 13 marzo ore 11

La mostra prodotta dall’associazione Ruggero Toffolutti, vuole dare volti alle statistiche delle morti sul lavoro e per lavoro. Attraverso i colloqui con i familiari delle vittime, immagini e didascalie accurate, fa emergere passioni e sogni interrotti, inducendo a riflettere su questa piaga così sottovalutata. L’associazione che è attiva dal 1998, anno in cui il giovane operaio che le dà il nome, perse la vita nello stabilimento Magona di Piombino, oggi Liberty Steel, si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica con strumenti diversi, coinvolge la creatività di giovani e meno giovani, organizza eventi sportivi, lavora con le scuole, tiene assemblee nelle fabbriche, promuove reti con altre associazioni. È ormai  forza attiva del dibattito nazionale sulla materia.

note tratte da un testo dei curatori