Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Arno. Pulito, sicuro, da vivere. Cosa è stato fatto, cosa resta da fare

percorso espositivo e multimediale
da lunedì 4 novembre a giovedì 21 novembre 2019
spazio espositivo Carlo Azeglio Ciampi, via de’ Pucci,16, Firenze

programma

Lunedì 4 novembre alle 12.30 inaugurazione della mostra.
Alle ore 16 ritrovo degli Angeli del Fango e ricordo di Marcello Giannini nel 53° anniversario dell’alluvione di Firenze del ‘66.

Un racconto multimediale per spiegare cosa è stato fatto per rendere l’Arno un fiume più pulito, più sicuro, da vivere. Percorsi ciclabili e pedonali, parchi fluviali, luoghi di incontro, barche e canoe sono il risultato di anni di lavori e opere per la messa in sicurezza della città e il trattamento delle acque, depurate dagli scarichi civile e industriali.
Un ritratto fatto di tante sfaccettature che nasce da una molteplicità di prospettive, dalle numerose attività che si svolgono lungo il fiume, dal dramma dell’Alluvione alla generosità degli Angeli del fango, fino alle opere realizzate e ancora in corso che hanno permesso di restituire l’Arno ai cittadini. 

Comunicati stampa

La mostra è inserita in un ricco programma di convegni, incontri, video, performance

 

Ricevi le novità

Iscriviti